Uomo affetto da demenza si dimentica di essere sposato – Organizza un “secondo” matrimonio speciale per sua moglie

Lo sguardo di Bill Duncan seguì la sua sposa Anne mentre camminava lungo il corridoio, sorridendo.

E mentre si avvicinava a lui, la avvolse in un caldo abbraccio mentre Anne diceva: “Sono venuta per sposarti, Bill”.

Dopo uno scambio di anelli davanti alla famiglia e agli amici e un bacio amorevole, le disse “lo voglio” per lei per quello che pensava fosse la prima volta.

Ma la coppia si era già sposata 12 anni prima e l’Alzheimer aveva rubato i suoi ricordi del loro felice giorno.

“Negli ultimi anni ho sentito che avrei perso mio marito a causa della demenza”, afferma Anne, 65 anni. “Quando non riusciva a ricordare chi fossi, mi sentivo a pezzi”.

Gli ‘sposi’ (Immagine: Anne Duncan / SWNS)
Un bellissimo bacio! Bill e Anne nel loro secondo giorno di nozze (Immagine: Anne Duncan / SWNS)

Fino a quando camminò verso di lui con un vestito bianco per la seconda volta.

“Non appena l’ho raggiunto e lui mi ha guardato in profondità negli occhi e mi ha abbracciato, e ho saputo che il mio Bill era tornato”, dice Anne.

“Non mi abbracciava così da anni.”

Il suo amato marito aveva lentamente dimenticato il loro primo matrimonio.

Non sapeva più chi fosse Anne, credendo che fosse la sua badante. Ma si innamorò e propose un altro matrimonio.

La cerimonia è stata ufficialmente un servizio di rinnovo, ma è stata attentamente formulata in maniera tale che Bill credette che fosse la prima volta.

“All’inizio, ho pensato di farlo per Bill e renderlo felice”, dice Anne.

La coppia al loro primo matrimonio nel 2007 (Immagine: Newsline Media)

“Ma quando mi sono guardato intorno e ho visto la nostra famiglia e i nostri amici festeggiare, mi sono scese lacrime e ho capito che era un bellissimo momento anche per me.”

La demenza ha aggiunto un leggero tremore alle mosse di Bill durante il ballo, ma Anne ha detto che è stato “uno dei momenti più magici della mia vita”.

Anne si prende cura di ogni esigenza di Bill con commovente tenerezza.

Appoggia un tovagliolo in grembo quando lui mangia e gli tampona dolcemente agli angoli della bocca.

Gli prende il viso tra le mani e gli ricorda che è bello quando lo rade e gli sorride adorante mentre gli accarezza i capelli.

Ballando tutta la notte! (Immagine: Newsline Media)

Lei non lascia il suo fianco senza stringergli le mani e baciargli la parte superiore della testa.

“Nel nostro primo giorno di nozze abbiamo organizzato una festa spettacolare con maghi, canto, musica e balli”, afferma.

“Bill ed io non vedevamo l’ora che arrivassimo al culmine della nostra vita e dei momenti divertenti in famiglia.

“Il nostro secondo matrimonio, anche se era macchiato dalla tristezza della malattia di Bill, significa ancora di più per me.

“Bill non riesce a smettere di baciarmi e abbracciarmi, come se fosse una persona appena sposata. Avevo tolto il mio anello di nozze in modo che potesse ripresentarlo, e per me significava restituirci un po ‘di felicità.

Sembra che abbiamo un vero, vero amore che può sopravvivere anche nei momenti più difficili. “

Sua figlia l’ha convinta a comprare un vestito speciale (Immagine: Anne Duncan / SWNS)

Anne e Bill, 71 anni, si sono incontrati per la prima volta nel luglio 2001 in un appuntamento al buio istituito dalla sua ex moglie.

“Fin dall’inizio era chiaro che eravamo pazzi l’uno dell’altro”, afferma Anne.

Bill ha proposto di sposarla cinque anni dopo nel loro giardino e hanno tenuto un matrimonio stravagante nel luglio 2007.

La vita da sposata fu felicemente impegnata per la visitatrice di brughiere Anne e Bill, una maga molto richiesta e co-fondatrice di un’azienda di intrattenimento di successo.

Ognuno ha figli e una figlia di precedenti matrimoni.

Ma dopo tre anni, Anne notò piccoli segni della demenza di Bill.

Si sono goduti una dolce cerimonia fuori nel loro giardino sul retro (Immagine: Anne Duncan / SWNS)

Dice: “Bill e io abbiamo avuto la stessa routine ogni fine settimana. Ogni sabato e domenica lo facevamo a turno per portarci la colazione a letto, che era sempre un vassoio di quattro fette di toast e due tazze di tè.

“Un sabato, quando è stato il turno di Bill, ha portato solo due fette di toast e io ho scherzato,” Oh, stai cercando di dirmi che devo fare la dieta? “.

“Il giorno dopo, determinato a farlo bene, ha preso il mio turno e ha portato due fette di toast tagliate a quattro fette. Sapevo che qualcosa non andava. “

Quando i colleghi di Bill hanno sottolineato che stava facendo errori di ortografia insoliti nelle e-mail, Anne lo ha convinto delicatamente a vedere il suo medico di famiglia.

La diagnosi di Alzheimer, il 6 gennaio 2011, li ha lasciati a bocca aperta.

La torta nuziale alla loro seconda cerimonia (Immagine: Anne Duncan / SWNS)

“Bill è stato positivo e coraggioso, ma ho potuto dire che era anche spaventato, quindi mi sono assicurata che mi vedesse sempre allegra”, dice Anne.

Anne e Bill dopo il matrimonio decisero di trascorrere le vacanze in Sud Africa, India, Australia e America.

Per preservare i ricordi mentre la demenza di Bill peggiorava, Anne realizzò libri fotografici di tutti i loro viaggi.

Bill si innamorò di nuovo di Anne (Immagine: Anne Duncan / SWNS)
“C’è vita e tanto amore in Bill. È un uomo così speciale “, ha detto Anne (Immagine: Ross Johnston / Newsline Media)

Una storia davvero speciale! Condividila su facebook se ti ha lasciato a bocca aperta!