Uomini da evitare: ecco 10 categorie di “maschi terribili”

Ci sono degli uomini da evitare come la peste, non sempre è facile riconoscerli ma ci sono delle macrocategorie di riferimento che ci possono aiutare a individuarli senza problemi e a colpo sicuro.

In particolare, ci sono 10 categorie di maschi terribili, cascare nella loro rete è facile odioso, ma seguendo alcune dritte si può sperare di essere abbastanza preparate e difendersi.

 

Il primo è il playboy incallito, si presenta alla ragazza spacciandosi per bravo ragazzo, cercherà di indurre nella malcapitata una sensazione di urgenza, di fretta, come se fosse l’occasione giusta da non farsi sfuggire per niente al mondo. Il consiglio? Lasciatelo sfuggire, anzi giratene alla larga; di solito quando un playboy si stufa è capace anche di revocare l’amicizia sui social network. Vietato rattristarsi, tempo sprecato.

Poi c’è l’uomo mai single, quello abituato a corteggiare fin dai tempo dell’asilo che non ha mai pensato che potrebbe essere buono starsene un pò da solo ogni tanto. La cosa più importante per lui è avere il cellulare intasato di numeri di ragazze e farebbe davvero di tutto pur di non restare solo.

L’uomo che odia i bambini è quello da cui stare pienamente alla larga, quando ne vede uno sul viso appaiono chiazze rosse, no non è timidezza è gretto egoismo.


L’uomo scroccone è quello che se invita una ragazza a bere un caffè, al ristorante o al cinema, magicamente dimentica il portafogli; vietato concedergli un’altra chance, anche se telefona supplicando.

E il cocco di mamma? Parliamo di quello che no fa un passo senza averla consultata, che racconta tutto delle donne che frequenta e che cerca un clone della madre in ogni ragazza di cui si invaghisce. Essere assillata dalla presenza costante della madre non è il massimo, meglio lasciar perdere.

L’uomo zerbino può inizialmente essere adorabile ma a lungo andare, risulta snervante, si tratta di quello che telefona giorno e notte, le cui conversazioni sono piene di “amorino”, “tesorino”, “cucciolina”. Meglio cambiare numero.

L’uomo pelouche differisce da quello zerbino, perché oltre ad inondare la fidanza di paroline dolci, le si attacca come un koala.

Evitare assolutamente l’uomo dotato di straordinario controllo, quello che soppesa ogni cosa, gesti, parole, tenerezze, per lui è tutto superfluo.

Infine, l’uomo bugiardo con i pantaloni in fiamme: è quello che quando esce con una donna guarda tutte le altre, facendo anche l’occhio da pesce lesso a commesse, vigilesse, studentesse, insomma tutto ciò che lo attira. Meglio piantarlo.

Sicuramente vi sarà capitato di incontrare sulla vostra strada uno di questi uomini e avrete imparato che è davvero difficile evitarli, il consiglio migliore? Fidatevi del vostro istinto, quello non mente mai.