Una ragazza 18 enne è misteriosamente scomparsa durante una passeggiata notturna – 30 anni dopo una scoperta ha rivelato la verità scioccante

Nel 1989, la diciottenne Amanda lasciò la casa dei genitori per portare a spasso il suo cane. Ha seguito la stessa strada che ha preso centinaia di volte. Tuttavia, quella volta non sarebbe più tornata a casa.

Tre giorni dopo, il corpo di Amanda è stato trovato totalmente nudo se non per le calze e scarpe da ginnastica. Qui è iniziato un mistero che sembrava non avere risposta.

Trent’ anni dopo, una grande scoperta ha portato le autorità ad avvicinarsi ad una soluzione.

 L’omicidio della diciottenne Amanda ha scioccato l’intera città e la polizia.

La maggior parte degli uomini in città ha dovuto sottoporsi a un test del DNA prima che la polizia potesse confrontare i campioni con il DNA trovato nel corpo di Amanda. Nessuno dei campioni ha confermato l’identità dell’autore.

Autorità: “Non ho mai visto qualcosa del genere”

Non ho mai visto un caso simile con un’ impatto devastante. La gente sentiva di non essere al sicuro. È stato un campanello d’allarme che nessuno di noi era al sicuro e c’era un mostro tra di noi ”, afferma il procuratore David McEachran a Bellingham Herald.

Nel 2013, la polizia ha esteso i test del DNA per includere persone che avevano vissuto nell’area ma si erano trasferite altrove.

Tuttavia, non hanno trovato indizi validi per risolvere il crimine.

Le indagini penali hanno preso una nuova svolta.

Secondo ABC News , lo stesso anno la polizia ha contattato il panettiere Kim Wagner per informarsi sul suo collega Timothy Bass.

La polizia non ha ottenuto i documenti di indagine necessari per ottenere un campione di DNA da Timothy Bass. Wagner ha deciso di aiutare la polizia da solo.  

Ha osservato le attività di Timothy, cercando di ottenere delle prove. Un giorno fu acquistato un distributore automatico in ufficio. Timothy si avvicinò e riempì la tazza di liquido. Gettò la tazza nella spazzatura. Il cuore di Wagner batteva forte. Potrebbero esserci state prove significative per la polizia raccogliendo la fatidica tazza.

La tazza venne inviata per i test. Il crimine era stato risolto: il campione di DNA trovato era lo stesso del DNA trovato nel corpo di Amanda.

Timothy Bass in tribunale. Foto: Bellingham Herald

Timothy Bass è stato condannato a quasi 27 anni di prigione.

Fortunatamente, il colpevole di questo mistero è stato trovato.