Una mamma spiega perchè non vuole lasciare il figlio da solo con la suocera

Sappiamo bene quanto sia snervante conoscere i genitori del partner, a volte accade presto a volte si rimanda, la speranza è sempre quella di andare tutti d’accordo ed essere sulla stessa lunghezza d’onda, sperando di poter vivere tanti bei momenti insieme.

I nonni sono un punto fermo nella vita dei bambini ed è importante che loro se ne prendano cura ma cosa succede se è la madre a non volere che il figlio stia con la nonna paterna? Cosa pensa il padre in una situazione così delicata?

Questa è la situazione nella quale si è trovata Stefanie, sposata con il marito da 3 anni, cinque mesi fa con la nascita del primo figlio, si è avverata la loro più grande gioia, la madre, che ha 28 anni è molto selettiva riguardo a chi affidare il figlio e le riesce difficile lasciarlo perfino a sua mamma, alla migliore amica o alla suocera.

Anche la mamma di Paul, il marito di Stefanie, vorrebbe occuparsi un pò del nipote ma Stefanie non è d’accordo, la sua relazione con Greta, la suocera, non è ostile o ha problemi particolari ma neanche il classico legame stretto che lei vorrebbe avere e non riesce a lasciare il figlio ad una persona di cui non si fida al 100%.

Greta è dispiaciuta del comportamento della nuora ma anche la relazione con il marito Paul soffre per questa decisione da parte di Stefanie che trova sempre scuse, anche improbabili, pur di non lasciare il figlio con la suocera.

Ecco perchè alla fine il rapporto con la suocera la preoccupa, suo figlio non può ancora parlare e non può dire se ha piacere di stare insieme ad una persona piuttosto che ad un’altra.

Il marito accetta l’atteggiamento e la decisione della moglie su chi affidare il figlio, gli piacerebbe che sua madre passasse un pò più di tempo con il nipotino ma al momento non vuole creare problemi alla sua relazione, in futuro si vedrà, magari sarà proprio Max a decidere di voler passare qualche giorno insieme alla nonna paterna.