Una mamma e il suo sfogo straziante su Facebook: “Non baciate i bambini neonati, mia figlia è morta in soli 12 giorni”

Una mamma DEVASTATA ha raccontato come la figlia neonata morì a soli 12 giorni, dopo aver contratto il virus della febbre da qualcuno che le aveva trasmesso con un bacio.

Ora Presley Trejo, di Forth Worth, in Texas, invita le persone a NON baciare i bambini che non appartengono a loro.

 Presley Trejo ha rilasciato queste immagini per segnalare la malattia che ha causato la vita di sua figlia

FACEBOOK

In un post di Facebook che è stato condiviso 198.000 volte Presley ha raccontato come Emerson è morto a soli 12 giorni.

Ha detto: “Emerson ha finito per contrarre quello che viene chiamato il virus HSV-1: è il virus dell’herpes simplex più comunemente conosciuto come il virus del raffreddore o il” bacio della morte “per i bambini.

“Per gli adulti non è un grosso problema, ma per i bambini con poco o nessun sistema immunitario, può essere fatale. Quando qualcuno che ha il virus nel suo sistema bacia un bambino può diffondersi rapidamente.

“Puoi avere il virus e nemmeno sapere che ce l’hai. Non devi avere qualcosa di evidente e attivo per trasmetterlo. Basta un pò di virus nella tua saliva e quando arriva sul bambino passa attraverso il corpo così veloce.”

 Emerson è morto a 12 giorni: vuole che gli altri si lavino le mani prima di toccare i neonati

FACEBOOK
Emerson è morto a 12 giorni: vuole che gli altri si lavino le mani prima di toccare i neonati

Ha continuato: “Attacca prima il cervello, si manifesta come un tipo di meningite, e si sviluppa intorno alle vertebre e va dritto al cervello.

“Si diffonde poi a tutti i loro organi, accade così velocemente che non si sa nemmeno che il bambino è malato, sono il caso di Emerson, quando arriviamo all’ospedale, il suo fegato era completamente scomparso. Tutto stava fallendo.

“Stava avendo più attacchi fino a quando non era cerebralmente morta.Il suo cuore ha smesso di battere e l’unica cosa che l’ha tenuta in vita erano le macchine.

“Mia figlia, era la mia stessa carne e il mio sangue che ho creato per amore, era in supporto vitale e dovevo essere io a staccare la spina dalla sua vita.

“Una madre non dovrebbe mai dover seppellire il suo bambino, il virus l’ha portata a 12 giorni e l’abbiamo vista morire molto lentamente e ora non ho una vita senza di lei”.


 Una foto pubblicata su Facebook

FACEBOOK
3
Una foto pubblicata su Facebook

Presley ha aggiunto: “Tutti hanno bisogno di sapere su questo virus e su cosa fa per i bambini e le loro famiglie! PERSONE !!!! STOP STOP BACIARE I BAMBINI CHE NON SONO I TUOI !!!!! LAVA LE TUE MANI QUANDO DEVI TOCCARE UN NEONATO !!!! I miei bambini non hanno la loro sorella e mio marito e io abbiamo perso la nostra bambina.

“Emerson non se lo meritava, io come madre e moglie non lo meritavo, mio ​​marito e i miei figli non se lo meritano e ora vivremo un’intera vita senza di lei.

“Non la vedrò mai andare all’asilo, al liceo o all’università, mio ​​marito non la accompagnerà all’altare il giorno del suo matrimonio, non la vedrò mai più.

“Non è giusto!! Non avremmo mai dovuto passare attraverso questo: ti amo Emerson Faye, continuerò a portare il tuo nome e il tuo amore fino all’eternità, non ti dimenticherò mai, non smetterò mai di amarti. bambina mia.”

L’herpes è un’infezione comune causata dal virus dell’herpes simplex, che  provoca vesciche dolorose sulla bocca o sui genitali , che vengono trasmesse per contatto sessuale.

È una condizione cronica a lungo termine, che può tornare attiva.

Esistono due  tipi di herpes – HSV 1 e HSV 2  – che entrano nel corpo attraverso la pelle umida della bocca, del pene, della vagina e del retto.

Entrambi i tipi possono causare herpes labiale sulla bocca, herpes genitale, sbavature (piccoli ascessi) sulle dita e sulle mani.

L’herpes è particolarmente pericoloso per i bambini di età inferiore ai sei mesi e per i neonati perché il loro sistema immunitario si sta ancora sviluppando.

L’herpes neonatale è un’infezione da herpes in un neonato.

È causata dal virus altamente contagioso dell’herpes simplex, che causa ulcere genitali e ulcere genitali negli adulti.

A volte l’herpes neonatale colpisce solo gli occhi, la bocca o la pelle del bambino. Se questo è il caso, la maggior parte dei bambini si riprenderà con un trattamento antivirale.

La condizione è molto più grave se si diffonde agli organi del bambino – quasi un terzo dei bambini con questo tipo di herpes neonatale morirà, anche ricevendo un trattamento.
fonte: the sun