DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Maggio 11, 2020

Redazione DonnaWeb

Una gattina muore di COVID - 19, infettata dal suo padrone

Un gatta di nome Negrito, 4 anni, aveva altri problemi di salute prima di ammalarsi di coronavirus, come ad esempio un difetto cardiaco che si è aggravato dopo la diagnosi di COVID-19. 

Negrito aveva una malattia cardiaca, che la rendeva più vulnerabile al virus. È arrivata dal veterinario con difficoltà respiratorie e febbre, bassa pressione sanguigna e insufficienza cardiaca.

Sfortunatamente, la gattina era in condizioni critiche, l'unica cosa da fare per porre fine alle sue sofferenze è stata abbatterla.

Foto d'archivio: Freepik

Primo gatta contagiata

Pubblicità

Negrito è stato il primo caso confermato di un gatta femmina infettata in Spagna. C'erano circa 6 casi registrati in tutto il mondo, che erano altri animali diverso da un gatto.

Secondo uno studio condotto in Cina, i gatti hanno una percentuale di contagio superiore rispetto ai cani, secondo l'huffingtonpost e Telecinco, Negrito era ancora più vulnerabile per le malattie citate precedentemente.

Finora non sono stati trovati casi in cui i gatti hanno trasmesso l'infezione all'uomo, al contrario, come per Negrito, che è stato infettato dal suo proprietario.

Crediti foto in evidenza: it.freepik.com

Fonte: Newsner

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram