Una foto straziante mostra un bimbo di 17 mesi che aiuta a seppellire suo padre e grida “papà” morto per devastanti pugnalate

I crimini violenti sono una parte fondamentale delle nostre notizie e possono tutti renderci tristi e spaventati dal mondo che ci circonda.

Nel Regno Unito, gli attacchi con il coltello sono stati descritti come ”  un’epidemia “, con il numero di persone che vengono pugnalate ogni anno in numeri sempre maggiori. I media sono costantemente pieni di statistiche deprimenti e notizie di incidenti così orribili.

Ma ciò che vediamo raramente sono le conseguenze più ampie di questi crimini insensati, un’immagine recente pubblicata dalla famiglia di un uomo ucciso in un attacco è diventata virale.

Questa è l’immagine straziante di un bambino di 17 mesi che aiuta a seppellire suo padre e getta la terra sulla sua bara.

Accoltellato a morte

Lewis Bagshaw, 21 anni, è stato pugnalato a Sheffield, in Inghilterra, a luglio.

Oggi, un’immagine del figlio di Lewis, Carter, che indossa una maglietta con una foto di suo padre e che getta terra nella sua bara, è stata rilasciata nel tentativo di fermare crimini di questo genere.

Sua madre, Olivia Keeley, sperava che l’immagine “avrebbe impedito a tutte le persone di prendere un coltello o un’arma, pensando alle conseguenze“.

Il suo amico Jordan Kissack ha detto che un video in onore di Lewis è stato riprodotto al suo funerale e ad un certo punto suo figlio ha gridato “Papà“.

La fotografia mi spezza il cuore, ma mostra la realtà del crimine con un coltello”, ha detto al Sun .

“Dalla nascita di Carter, Lewis è stato completamente devoto a lui. Era un devoto padre di famiglia. “

Una perdita così folle e così triste per la famiglia che si è lasciato alle spalle.

Onoriamo il ricordo di coloro che sono morti a causa di crimini violenti. Tutti i nostri pensieri vanno ai bambini che hanno perso un genitore.