Una donna si sveglia di notte e scopre che il marito non è a letto… (da ridere)

Se non la conoscete allora dovete leggerla assolutamente perchè è una barzelletta davvero simpatica e ahimè in fondo un pò vera…  ci avete mai fatto caso? In quante battute si nasconde spesso la verità? Ci ridiamo su per esorcizzare ma forse, a volte, ci sarebbe da piangere… leggete.

Una donna sposata da tanti anni si sveglia nel pieno della notte di soprassalto e scopre che il marito non è a letto accanto a lei, si infila velocemente una vestaglia e si dirige in cucina.

Trova il marito seduto al tavolo con una tazza di caffè davanti a se, sembra molto pensieroso e assorto in pensieri profondi, fissa un punto oltre il muro.

Vede una lacrima scendere dai suoi occhi mentre sorseggia il caffè.

“Che c’è caro?” gli sussurra entrando nella stanza “Perchè non sei a letto?”

L’uomo guardando il caffè risponde:

“Cara, ti ricordi 20 anni fa? Quando abbiamo iniziato a frequentarci tu avevi solo 16 anni..”



“Sì, me lo ricordo” risponde lei.

Il marito sospira, non gli vengono facilmente: “Ti ricordi quando ci beccò tuo padre sul sedile della macchina mentre ci baciavamo appassionatamente?”

“Sì, me lo ricordo” risponde lei mentre prende una sedia e gli sorride dolcemente.

“Ti ricordi che tirò fuori un fucile, me lo puntò in faccia e disse: o sposi mia figlia o ti mando in prigione per 20 anni!”

“Sì, me lo ricordo bene, e allora?”

“Oggi sarei uscito!”


Leggi anche:

Il marito scrive alla moglie che farà tardi per la segretaria, leggete la risposta esilarante della moglie