Una donna è stata trova morta con al collo un pitone di 2 metri – Gli investigatori terrorizzati ne trovano altri 140 dentro casa

Una donna americana è stata trovata morta mercoledì scorso in un appartamento in Indiana.

Quando è stato trovata, un serpente di oltre 2,4 metri l’ha strangolata rimanendo avvolto intorno al suo collo.

La polizia di stato ha riferito al Journal & Courier che Laura Hurst, 36 anni, è stata trovata travolta da un pitone. I paramedici hanno cercato di far rivivere la donna, ma senza risultati.

Morte per lo strangolamento

Sebbene la polizia sospettasse immediatamente che Hurst stesse fermando il suo serpente, le autorità non potevano confermare la causa della morte fino a dopo l’autopsia ufficiale.

Tuttavia, un’autopsia di venerdì ha rivelato che una donna di 36 anni era effettivamente morta per soffocamento a causa dello strangolamento del serpente. Gli scienziati stanno ancora aspettando un possibile rapporto sulla sostanza nel sangue della donna, ma potrebbero essere necessarie diverse settimane per i risultati finali.

I pitoni sono uno dei serpenti più grandi del mondo e possono crescere fino a 6 metri di lunghezza.
Foto: Shutterstock / Screenshot

Nella casa più di 140 serpenti

La polizia meravigliata della scoperta dice che Hurst è stata trovata morta nella casa di uno sceriffo di proprietà della contea che ospita più di 140 serpenti. La casa era stata rinnovata appositamente per la conservazione e la vita dei serpenti, ma non una sola persona viveva permanentemente nella casa.

Si sa che la donna possedeva 20 dei serpenti di casa e andava a vederli personalmente circa due volte a settimana.

Apparentemente era lì a guardare i suoi serpenti. Per un motivo o per l’altro, ha tirato fuori il serpente e ha fatto quello che la gente fa ora con i serpenti, metterseli attorno al collo” ha detto un portavoce della polizia alla CNN.

Il micidiale pitone della donna era un pitone netto, considerato uno dei più grandi serpenti del mondo. Una volta cresciuti, possono raggiungere i 5-6 metri di lunghezza e mangiare scimmie selvatiche e cinghiali.

I pitoni sono per lo più abitati nelle foreste pluviali del sud-est asiatico e in alcuni casi sono stati trovati resti umani sul loro stomaco in Indonesia.

Fonti: CNN , Journal & Courier