Sign in / Join

Una donna aveva il dubbio che il marito la tradisse, escogita un piano… diabolico

La vendetta è un piatto che va servito freddo, ci sono persone che affrontano un’ingiustizia, in modo istintivo, agendo senza pensare, d’impulso e alla fine se ne pente anche parecchio perchè avrebbe potuto resistere, pensare bene sul da farsi e mettere in pratica una vendetta calcolata e perchè no, anche meritata.

vendetta_cc

E’ quello che accade in questo caso, raccontiamo la storia di una donna americana che nutriva da tempo il sospetto che il marito la tradisse con la sua migliore amica, il dubbio diventa ad un certo punto sempre più insopportabile fino a quando la donna mette in atto un piano.

Una sera mentre il marito dormiva inizia ad ispezionare l’auto del coniuge nella speranza di trovare prove che potessero confermare i suoi sospetti.

I dubbi della donna trovano subito fondamento, trova un pacco di profilattici già usati, a questo punto il dubbio è diventato quasi certezza, non urla, non sbraita, non inveisce, tiene tutto dentro e decide di vendicarsi in un modo creativo e abbastanza crudele.

Usa un piccolo ago e buca tutti i profilattici rimasti nel pacco, tornata in casa prepara una soluzione irritante a base di peperoncino e acqua e immerge i profilattici in questo liquido, dopo alcuni minuti li asciuga e li rimette nel posto in cui li aveva trovati tornando a dormire senza lasciar trasparire nulla al marito.

Qualche giorno dopo la moglie tradita ricevette la telefonata dalla sua “cara” amica che la pregava di accompagnarla ad una visita ginecologica a seguito di una forte irritazione nelle parti intime che non sapeva spiegare, allo stesso tempo il marito torna a casa con lo stesso problema.

La donna soddisfatta per la vendetta riuscita e portata a termine non desidera affrontare un processo di divorzio.

FONTE

 

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Accedendo acconsenti all'utilizzo dei cookies in accordo con la politica e regolamentazione vigente in materia di cookies e privacy. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi