Una bambina sana di 8 anni si è lamentata di un mal di testa a scuola ed è morta un’ora dopo per un coagulo di sangue

Il tragico caso di una bambina di 8 anni che sembrava sana in tutto e per tutto ha praticamente scosso tutta l’Europa. Elmira Bondarenko, 8 anni, che viveva in Ucraina, si è sentita male a scuola. Pochi istanti dopo sviene e perde conoscenza, dopodiché è morta per un coagulo di sangue.

La scuola elementare della città ucraina di Brailov è stata recentemente teatro di un tragico evento in cui una bambina di 8 anni ha perso i sensi durante la giornata scolastica.

Secondo il padre della bambina, Elmira di 8 anni stava benissimo al mattino mentre andava a scuola, ma poche ore dopo l’inizio delle lezioni, l’insegnante ha chiamato a casa e ha detto che Elmira aveva detto che era malata e soffriva di un forte mal di testa.

Stava bene ed era felice di andare a scuola quella mattina. Poche ore dopo, la sua insegnante ha chiamato e le ha detto che la bambina si sentiva male, il padre di Elmira, Sergey Kupchishin, dice a The Mirror.

Secondo la direttrice della scuola Olena Ivasenko, la situazione è iniziata a metà dell’ora in cui Elmira ha affermato di sentirsi male. Si alzò e stava uscendo dalla classe per prendere una boccata d’aria.

Fu allora che iniziò a lamentarsi di un improvviso e forte mal di testa.

Pochi minuti dopo, Elmira perse conoscenza e stava per cadere a terra nel corridoio della scuola, dove l’insegnante era appena riuscita a prenderla tra le braccia.

Crediti immagine: 1+1

Morta per una trombosi cerebrale

Gli insegnanti hanno immediatamente chiamato l’ambulanza e, in attesa del suo arrivo, hanno avvisato l’infermiera di scuole per chiedere aiuto. L’infermiera ha immediatamente avviato la rianimazione quando ha notato che la bambina non respirava più.

Poiché nessuno sapeva da dove provenissero le condizioni di Elmira, hanno provato tutte le possibili misure di primo soccorso. Tuttavia, niente ha aiutato.

Sono corso a scuola e ho visto la mia bambina sdraiata senza vita tra le infermiere. Sono corso da lei e ho cercato di aiutarla, dice alla rivista il padre distrutto.

Le infermiere alla fine hanno combattuto per due ore, cercando di salvare la vita di una bambina di 8 anni. Sfortunatamente, però, non si poteva più fare nulla e si fermò il cuore. Elmira, 8 anni, era morta.

La morte della bambina è stata una brutta sorpresa per tutta la famiglia e i parenti, nessuno dei quali sapeva che soffrisse di problemi di salute. Secondo la famiglia, Elmira si era sottoposta ogni anno a un normale controllo sanitario e nessun medico aveva detto nulla.

Le indagini alla fine hanno rivelato che la bambina era morta per un improvviso incidente cerebrovascolare causato da un coagulo di sangue nel cervello.

Secondo i funzionari sanitari, il coagulo di sangue potrebbe essere stato innescato da stress improvviso, esercizio fisico o un’infezione virale.

Fonte: TheMirror