Un primo buono e saporito: gli spaghetti con crema di piselli e seppioline

Siamo sempre alla ricerca di piatti gustosi e avvolgenti, magari con un tocco di originalità. Questa versione di seppie e piselli è la rivisitazione di un secondo che ci regala un piatto equilibrato grazie all’aggiunta della pasta. Perfetto per questa ricetta è lo spaghetto quadrato di origine abruzzese-molisana, fatto in casa con un attrezzo simile a una chitarrina, da cui prende il nome di spaghetto alla chitarra con il quale è ancora oggi conosciuto in molte regioni italiane. L’ideale è scegliere gli spaghetti quadrati di marche come La Molisana che, come ci spiega questo pastificio, vantano una
tenuta di cottura impeccabile e risultano quindi perfetti per esaltare i sapori e soddisfare il palato.
Questa ricetta è rapida da cucinare e alla portata anche di cuochi alle prime armi: vediamo insieme come prepararla passo per passo dalla spesa all’esecuzione.
RICETTA DEGLI SPAGHETTI QUADRATI CON PISELLI E SEPPIE
Ingredienti per quattro persone:
● 320 gr di spaghetti quadrati
● 200 gr piselli freschi o surgelati
● 50 gr di cipolla
● 4 seppie piccole o medie
● 1 spicchio di aglio di Sulmona
● 1 bicchiere di vino bianco
● 1 limone non trattato
● acqua e ghiaccio q.b.
● olio extravergine d’oliva q.b.
● sale e pepe q.b.

Preparazione – Tempo necessario: circa 30 minuti

  1. Sbollenta i piselli in acqua salata per un paio di minuti e raffreddali in acqua e ghiaccio. Nel frattempo soffriggi in padella la cipolla tritata, aggiungi i piselli raffreddati e cuoci per una decina di minuti. Aggiungi quindi un bicchiere d’acqua calda necessario per ultimare la cottura. Una volta cotti, frulla i piselli con l‘aiuto del mixer ad immersione e fai riposare il composto.
  2. Pulisci le seppie e tagliale se sono di dimensione media. Contemporaneamente soffriggi a fuoco lento l’aglio in una padella dove farai rosolare le seppie. Sfuma con un bicchiere di vino bianco e cuoci per cinque minuti.
  3. Metti una pentola sul fuoco con abbondante acqua salata, quando bolle getta gli spaghetti quadrati, scolali al dente e saltali in padella insieme alle seppie per amalgamare gli ingredienti e insaporire la pasta.
  4. Impiatta gli spaghetti adagiando sul fondo la crema di piselli, calcolando circa due cucchiai a porzione, adagia sopra la pasta con le seppie e completa con un filo d’olio extravergine, una macinata di pepe e della buccia di limone grattugiata. E il piatto è servito!