DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Marzo 16, 2020

Redazione DonnaWeb

Un neonato diventa la persona più giovane al mondo per essere positivo al coronavirus

Un neonato a Londra è diventato la persona più giovane del mondo a ad essere positivo al coronavirus , secondo i rapporti.

Il noto sito TheSun afferma che la madre del bambino è stata portata d'urgenza in ospedale qualche giorno fa a causa della polmonite. I medici, hanno diagnosticato il COVID-19 sia a lei che al bimbo appena nato.

La madre, che aveva partorito senza sapere di essere stata infettata, fu sottoposta a test presso il North Middlesex Hospital di Enfield, a Londra. Il bambino, nel frattempo, è stato messo ad ulteriori controlli pochi minuti dopo la sua nascita. Attualmente sta ancora facendo numerosi test.

Pubblicità

I rapporti indicano che la mamma è stata trasferita in un ospedale specializzato. Al personale che è venuto in contatto con madre e bambino è stato chiesto l'isolamento.

Finora non è noto se il bambino abbia contratto il coronavirus nell'utero o durante il travaglio.

Confermando la notizia in una nota, il North Middlesex University Hospital NHS Trust ha dichiarato: “Due pazienti dell'ospedale North Middlesex University si sono rivelati positivi per il coronavirus. Uno è stato trasferito in un centro specializzato e uno è in cura in una stanza di isolamento.

"La sicurezza dei nostri pazienti e del nostro personale è la nostra massima priorità, quindi, seguendo le indicazioni che ci sono state riferite, puliamo regolarmente in profondità le aree in cui i pazienti vengono assistiti e il personale che era in stretto contatto con questi pazienti veniva consigliato l'isolamento."

Secondo Business Insider , i documenti trapelati hanno dimostrato che gli Stati Uniti si stanno preparando per un grave scoppio del virus. Le cifre ipotizzano che potrebbero essere infetti fino a 96 milioni di persone e che possano morire fino a 480.000.

Auguriamo al neonato tutto il meglio nella sua battaglia contro il coronavirus. Se vuoi augurare bene a lui e agli altr , condividi questo articolo su Facebook.

Mandiamo il nostro amore e le nostre preghiere dove sono necessarie.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram