Un ladro ha provato a rapire la nipote di 16 anni – ma i nonni sono stati devastanti contro l’uomo

Il legame tra nonno e  nipote è innegabile.

È confortante per un nuovo genitore sapere di poter lasciare il proprio figlio con il nonno poiché non si ha nulla di cui preoccuparsi. Conosci le loro capacità genitoriali e sai che amano il bambino, è come lasciarli nella loro seconda casa.

Questa storia è un buon esempio di quanto i nonni siano pronti per difendere i loro nipoti.

Dei nonni in Indiana sono stati elogiati dopo aver  intercettato  un uomo che secondo la polizia ha fatto irruzione nella loro casa e hanno cercato di prendere la loro nipotina di 6 anni,  secondo WXN.

Non scherzare con la nonna e il nonno!

Il 37enne Benjamin Dillon ha sperimentato la furia dei nonni dopo essere stato fatto irruzione nella porta della casa della  nonna  Patty Roth la notte del 10 giugno.

Dillon entrò di corsa, chiedendo a Roth e suo marito che gli dessero la nipote altrimenti avrebbe agito con le maniere forti.

Patty Roth ha  riferito a  Fox 59 dell’incidente:

“Ero profondamente addormentata nella mia camera da letto e questo ragazzo è entrato e ha detto:” Hai mia figlia “, ero nervosa, molto nervosa. Stavo tremando così tanto. “

La nipote di 6 anni e sua nonna dormivano in una camera da letto sul retro, ma la bambina non è la figlia di Dillon.

Il marito di Roth entrò immediatamente e riuscì a far uscire Dillon dall’appartamento fino all’arrivo della polizia.

Non è sorprendente quella forza che troviamo quando qualcosa va storto ai nostri figli o ai nipoti?

Foto di Benjamin Dillon. (Foto: Boone County (Ind.) Sheriff’s Office)

Fortunatamente, la bambina di 6 anni non è stata ferita.

Quando gli ufficiali si presentarono, Dillon era piuttosto irritato e cercò di combattere gli ufficiali stessi. È diventato più aggressivo cercando di scappare.

Gli ufficiali dovettero usare più volte una pistola tranquillante per sottomettere Dillon.

I Roth pensano che Dillon fosse drogato. Secondo la famiglia, non hanno idea del perché Dillon sia entrato nel loro appartamento in cerca di sua figlia.

I registri mostrano due arresti di droga per Dillon proprio nel 2019.

Roth ha  detto a  Fox 59:

“Non capisco perché abbia scelto proprio il nostro appartamento. Non lo capirò mai. Spero che ottenga l’aiuto di cui ha bisogno e spero che si rimetta in piedi. “

Questo incidente è avvenuto a giugno, ma la notizia dei presunti crimini di Dillon ha iniziato a diventare virale ad agosto.

Roth afferma che vuole che Dillon riceva aiuto per la sua tossicodipendenza, ma gli dà anche un avvertimento:

“Non vorrei che tornasse nel mio appartamento. Se ne pentirà la prossima volta. ”

Penso che i nonni possano spesso essere più protettivi nei confronti dei loro nipoti ed essere più disposti ad entrare in “modalità furia” per proteggerli rispetto ai genitori dei bambini. 

💕

Attenzione ai nonni! Fai casino con loro e pagherai caro il tuo errore.