DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Marzo 18, 2019

Redazione DonnaWeb

Uccideva i suoi amanti e poi li dava a mangiare ai suoi amici

Avete presente Hannibal Lecter? Il cannibale che uccideva le vittime per poi mangiarsele? Anche in compagnia di ospiti inconsapevoli? Quello era solo un film.

Questa storia ahimè è vera, è quella di una delle più spietate serial killer degli Stati Uniti d'America: Kelly M. Cochran, 34 anni di Iron River.

Condannata all'ergastolo perchè accusata di avere ucciso, fatto a pezzi e grigliato, avete letto bene, grigliato i suoi amanti sul barbecue, li serviva ad amici e vicini di casa durante i banchetti.

Risultati immagini per Kelly M. Cochran
Pubblicità

Ovviamente ospiti ignari di quello che realmente c'era nel piatto, secondo quello che riporta il New York Post, tutto è iniziato nel 2014 quando la signora Cochran, con l'aiuto del marito, ha ammazzato l'amante, l'ha fatto a pezzi e poi sotterrato nel bosco.

La donna era già stata condannata per altri omicidi ma da poco sono state riaperte le indagini e sembra che la serial killer abbia fatto molte altre vittime, fino ad ora, almeno 8.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram