Tv e tablet aumentano in modo considerevole i casi di miopia

bambini-e-tablet-e1382267649588Uno studio recente ha evidenziato come negli ultimi anni siano aumentati i casi di miopia, soprattutto nei giovani e negli studenti, una delle principali cause sarebbe l’abuso o l’uso scorretto della tv, del tablet e dello smartphone.

Circa 30 anni fa i miopi erano 1 su 5, oggi si è arrivati a 1 su 3, un aumento causato dal boom dei tanti dispositivi mobili,che potrebbe portare ad altri danni nei prossimi dieci anni.

In Taiwan, uno studio condotto su 11.000 studenti ha dimostrato che l’80% era miope, percentuale importante, dove l’abitudine di avvicinarsi troppo agli schermi provoca continui sforzi di messa a fuoco che col tempo portano alla miopia.


Inoltre, le luci blu intense di alcuni schermi degli smartphone penetrano fino alla retina, dove portano a sfocature e riduzione del contrasto; in più si possono avere problemi di lacrimazione poiché si sbattono meno le palpebre davanti agli schermi.

Anche la luce artificiale è dannosa se usata per troppe ore durante la giornata.

Per questo motivo è importante tenere sotto controllo il tempo che si trascorre davanti al pc o a giocare con tablet e smartphone, purtroppo sono in tanti a credere che nel tempo non ci possano essere conseguenze, che come afferma questa ricerca, invece, ci sono e sono anche gravi.