Topolino e i classici Disney, perchè i protagonisti indossano sempre dei guanti bianchi?

I classici Disney sono da sempre amatissimi, i fan del genere sono sempre molto attenti alle particolarità e ai piccoli messaggi che gli autori lasciano nei loro cartoni animati.

Nel classico Disney “Estremamente Pippo” e poi “In viaggio con Pippo”, Bobby Zimmeruski chiede ai suoi amici: “Perchè indossiamo sempre i guanti?”.

Ebbene, effettivamente Topolino e gli altri cartoni indossano sempre i guanti, ma perché? A dare una risposta è John Canemaker, storico delle animazioni e professore all’NYU: “All’alba dell’animazione venivano utilizzate alcune tecniche per semplificare il lavoro. Una tra tante era l’abitudine di usare spigoli arrotondati piuttosto che angoli, perché erano molto più facili e veloci da disegnare ogni volta.”


All’epoca del bianco e nero era difficile per i telespettatori distinguere le mani colorate di nero quando tutto il corpo aveva lo stesso colore, così nel 1929 Walt Disney fu il primo a mettere un paio di guanti bianchi a Topolino, nel cortometraggio The Opry House. Siccome non volevano avesse le mani di un topo ma sembianze un pò più umani, gli hanno applicato i guanti. Cinque dita però sembravano troppe per un figura piccola come Topolino, così ne hanno lasciate quattro.

Dopo questa mossa, anche altre figure iconiche della Looney Tunes scelsero di far indossare i guanti ai propri protagonisti, il primo tra tutti Bugs Bunny nel 1940.

 

Fonte e copyright: http://www.huffingtonpost.it/2017/02/03/topolino-guanti-cartoni-_n_14596496.html?ref=fbpj