Ti svegli sempre alla stessa ora di notte? Ecco cosa vuole dirti il tuo corpo

Ti svegli sempre alla stessa ora di notte? Ebbene, secondo la medicina tradizionale cinese il tuo corpo vuole comunicarti qualcosa. 

Orologio biologico cinese

In base all’orologio biologico cinese, i disturbi del sonno cronici sono generalmente causati da uno squilibrio Yin-Yang derivante dall’interruzione del flusso di energia nel corpo. L’energia chiamata Qi si blocca in presenza di qualche problemino di salute che finisce quindi per svegliare durante la notte. In particolare è possibile ipotizzare i nostri organi racchiusi in un orologio dove l’energia circola nei 12 meridiani in 24 ore. Ogni organo ha 2 ore per ricaricarsi, quindi se ci si  sveglia sempre alla stessa ora  vuol dire che c’è qualcosa in un preciso organo che non va.

Tiroide e cistifellea


In particolare vi interesserà sapere che se vi svegliate sempre tre le ore 21 e le 23, molto probabilmente avete qualche problema nel sistema immunitario, tiroide, ghiandole surrenali o metabolismo. Pertanto, per migliorare la qualità del sonno, vi consigliamo di provare qualche tecnica di rilassamento o la meditazione.

Se vi svegliate tra le 23 e l’1, invece, prestate attenzione alla cistifellea. Quest’ultima produce la bile necessaria per la digestione e infatti è l’organo che si occupa della decomposizione dei grassi nel corpo. Se vi svegliate in questo orario molto probabilmente avete dei calcoli biliari e in questo caso dovete migliorare il vostro modo di mangiare. Allo stesso tempo vi ricordiamo che  la cistifellea è anche associata a delusione emotiva, scarsa autostima, amarezza e risentimento verso qualcuno.

Fegato, polmoni e intestino crasso

Tra l’1 e le 3 è l’orario in cui solitamente il corpo si pulisce, rimuovendo i materiali di scarto dal sangue e da altri tessuti, proprio per questo motivo se vi svegliate in questa fascia oraria potrebbe significare che il fegato sta lavorando troppo. In questo caso bevete più acqua ed eliminate alcol e caffeina. Tra le 3 e le 5, invece, è l’orario in cui si rigenerano i polmoni. Svegliarsi avendo sintomi come tosse, starnuti o congestione nasale, quindi, potrebbe indicare che avete un eccesso di muco o che state seguendo una dieta povera che minaccia il vostro sistema immunitario. Per finire, se vi svegliate tra le 5 e le 7 prestate attenzione all’intestino crasso. Al mattino, infatti, l’energia è concentrata sull’intestino crasso che ha il compito di eliminare i rifiuti dal corpo. Se c’è uno squilibrio in questo organo, potreste avere problemi di stitichezza, aumento di peso o addirittura invecchiamento precoce. Quindi prestate bene attenzione ai segnali che il vostro corpo vi manda.