Strage di Nizza, neonato disperso tra la folla in panico, stamattina ritrovato grazie a Facebook

La tragedia avvenuta a Nizza ha sconvolto tutti, sul web girano immagini di video amatoriali realizzati da chi era li, che riprendono la terribile scena e il momento in cui il camion accelerare sulla folla e investe quante più persone può.

Si tratta di una vera strage di innocenti, tra questi moltissimi bambini, il dolore e lo sconforto sono indicibili, l’ennesimo attentato alla civiltà, alla democrazia e alla vita umana.



Non ci sono parole per descrivere l’accaduto, così come per tutti gli altri attentati, e non c’è nulla che cambierà le cose e riporterà in vita i tanti innocenti, ma, in una notte tremenda come questa, arriva una piccola buona notizia.

Una donna di origini malgasce ieri sera aveva postato un appello su Facebook per chiedere notizie di un neonato di appena otto mesi che si trovava in una carrozzina blu, persa durante il panico della folla dopo l’attacco, fortunatamente, questa mattina la donna ha fatto sapere di aver ritrovato il piccolo:
“Alcune persone lo avevano trovato e portato a casa loro.”Sta bene”.

Fonte: http://www.huffingtonpost.it/2016/07/15/attentato-nizza-neonato-ritrovato-facebook_n_11006864.html?ref=fbpj