Sophie Marceau come era e come è oggi

Aveva appena 14 anni quando ci ha fatto sognare ne “Il tempo delle mele” diretto da Claude Pinoteau. La giovanissima Sophie Marceau nei panni della studentessa Vic era la protagonista di questo film del 1980 che è diventato un cult in tutto il mondo.

Il film ebbe un successo straordinario e rappresentò l’esordio cinematografico dell’attrice che simboleggiava (e per molti simboleggia ancora) il primo amore.

Il tempo delle mele

Nel film si racconta il burrascoso e difficile mondo dell’adolescenza e lei, la ragazzina acqua e sapone con frangetta e caschetto, ha saputo interpretare il ruolo in maniera sorprendente tanto da farle permettere nel 1983, con il sequel “IL tempo delle mele 2”, di vincere il Premio César come miglior attrice promettente. Premio che è stato di buon auspicio per la donna che ha avuto e che sta avendo una bellissima carriera tanto da diventare una delle icone del cinema francese nel mondo.

Oggi la donna ha 54 anni ed è sempre splendida nella sua bellezza naturale ricca di classe, fascino ed  eleganza. E, seppur si tratta di una donna matura, non è poi cosi lontana dalla Vic che ci ha fatto innamorare negli anni 80 con Mathieu che  le faceva indossare le cuffie sulle note della storica canzone “Reality cantata da Richard Sanderson”.

Sophie Marceau è un’attrice, una regista, una sceneggiatrice ed una scrittrice di altissima fama in Francia ma non solo.

Ed è mamma di  due figli: Vincent, nato nel 1995 dal legame con il regista polacco Andrzej Żuławski, e Juliette, nata nel 2002 dalla relazione che ha avuto dal 2001 al 2007 con il produttore Jim Lemley. Attualmente non ha un compagno al suo fianco ma è  molto impegnata nel sociale, come madrina di Arc-, con il en-ciel, un’associazione che si dedica ai bambini malati. Una donna realizzata, la nostra Vic.