Soluzioni di arredamento: il controsoffitto in cartongesso

Il controsoffitto in cartongesso è una delle soluzioni a cui ci si può affidare quando si è chiamati a ristrutturare una stanza e si è in cerca di un tocco di eleganza che non comporti un impegno eccessivo dal punto di vista pratico. Il cartongesso, in effetti, è un materiale che riscuote un notevole successo in virtù della sua duttilità e grazie alla sua versatilità; può essere lavorato con facilità e, in più, è disponibile in lastre di varie dimensioni. Se, per esempio, si ha la necessità che il lavoro venga eseguito in tempi rapidi, un controsoffitto in cartongesso è di sicuro da preferire rispetto a una soluzione in muratura tradizionale. Non va dimenticato, poi, che la tipologia di lavorazione a secco permette anche di intervenire a basse temperature.

Indice:

Dove collocare un controsoffitto in cartongesso

Ma quali sono gli ambienti della casa in cui è consigliabile il ricorso a un controsoffitto in cartongesso? Da questo punto di vista non si ha che l’imbarazzo della scelta, nel senso che si può propendere per la camera da letto come per il bagno, senza escludere la cucina, il corridoio di ingresso e perfino la zona living. Molto dipende dalle esigenze che devono essere soddisfatte, anche se in molti casi lo scopo primario è quello di celare degli inestetismi o delle imperfezioni che compromettono l’aspetto del soffitto. Così, non si è costretti a usare l’intonaco. Ovviamente, oltre che negli ambienti domestici i controsoffitti in cartongesso si ritrovano anche negli edifici commerciali e industriali, a dimostrazione ulteriore della loro versatilità.

Le soluzioni di design

Un ruolo di primaria importanza è quello svolto dall’illuminazione, soprattutto se si considera la quantità di soluzioni di design che è possibile ottenere, ognuna delle quali capace di dare vita ad ambienti esclusivi. I faretti led da incasso orientabili riscuotono un notevole gradimento perché si inseriscono alla perfezione in qualunque ambiente. Essi, inoltre, permettono di illuminare con facilità dei punti ben precisi, che si tratti di un quadro appeso alla parete, della scrivania a cui si lavora o di qualsiasi altro angolo della casa.

Comfort e praticità

In qualunque locale della casa il colpo d’occhio è fondamentale, sia per chi in quella casa ci vive che per gli eventuali ospiti che dovranno essere accolti. Ebbene, il soffitto in cartongesso è una soluzione che garantisce risultati eccellenti sotto questo aspetto, anche perché offre l’opportunità di personalizzare le altezze nel modo che si reputa più opportuno, per esempio con l’aggiunta di velette o curve. Si migliora, così, l’effetto scenografico per un’estetica di qualità più elevata.

La volumetria dei locali

I controsoffitti in cartongesso possono essere scelti quando si ha la necessità di isolare i locali dal punto di vista termico o a livello acustico: basta introdurre dei pannelli isolanti ad hoc. Essi, inoltre, si prestano alle necessità di chi desidera nascondere degli impianti di condizionamento o elettrici piuttosto voluminosi (e una botola di ispezione permetterà di accedere ai vani). Ancora, non va dimenticato che con un controsoffitto in cartongesso la stanza ha una volumetria più ridotta, il che vuol dire che ci sarà bisogno di meno energia per riscaldarla in inverno o per raffrescarla nei mesi estivi.

Gli altri vantaggi offerti dai controsoffitti in cartongesso

In caso di situazioni di emergenza, i controsoffitti realizzati in questo modo sono in grado di resistere alle fiamme fino a una temperatura di 120 gradi, sempre che essi siano dotati di pannelli ad hoc. Quando arriva il momento di smantellarli, poi, non c’è bisogno di interventi eccessivamente impegnativi. Insomma, se si è deciso di optare per un controsoffitto in cartongesso e un giorno si viene colti dalla voglia di cambiare l’aspetto della stanza, lo si può fare senza troppe difficoltà. Infatti, le lastre del controsoffitto sono sì resistenti, ma al tempo stesso leggere e facili da lavorare. Ecco perché si può ritenere questa soluzione il meglio che si possa desiderare per il soggiorno di casa ma anche per tutti gli altri ambienti domestici. Basti pensare alla cucina o al bagno, locali in cui un controsoffitto in cartongesso consente di usufruire di spazi che offrono il massimo della funzionalità e gli standard di comfort più elevati, capaci di resistere sia all’umidità che al calore.