Soffia il fumo in faccia alla figlia appena nata, il video fa il giro del web

Una donna è stata accusata di abusi su minori dopo essersi trasmessa in streaming da sola soffiando fumo di sigaretta in faccia alla sua piccola appena nata.

La clip di Facebook Live mostrava la madre del Tennessee che teneva in aria la sua piccola figlia di un mese con un braccio e le soffiava il fumo in faccia.

Secondo il suo mandato di arresto, avrebbe riferito alla polizia che si era presentata a casa sua dopo che il video era stato riportato:

“non volevo comunque quella bambina”.

Tybresha Sexton, 24 anni, è stata arrestata a casa sua domenica e accusata di abusi sui minori dopo che diverse persone che hanno visto il video lo hanno riferito, secondo il New York Post .

Secondo il suo mandato di arresto Tybresha Sexton ha detto alla polizia che “non voleva questo f **** bambina comunque ” (Immagine: Hamilton County Sheriff’s Office)
Tybresha Sexton, del Tennessee, è stata vista mentre lanciava la figlia di un mese nella clip (Immagine: Facebook)

Non era chiaro cosa stesse fumando Sexton durante lo streaming live di 43 secondi, pubblicato da un altro utente.

A un certo punto, secondo quanto riferito, può essere vista scuotere la piccola, mentre gli spettatori in diretta streaming la spingono a smettere.

Secondo quanto riferito, Sexton, di Chattanooga, è detenuto presso l’ufficio dello Sherriff della Contea di Hamilton con un prestito di $ 100.000 (£ 81.500).

Non è noto quale sostanza venga vista illuminare nella clip (Immagine: Facebook)
La mamma è filmata mentre soffia il fumo in faccia al bambino nella clip di Facebook Live (Immagine: Facebook)

Oltre all’accusa di abuso di minori, affronta accuse di resistenza all’arresto e accuse di condotta disordinata.

Dovrà presentarsi in tribunale alla fine di questa settimana.

Il suo bambino è affidato a sua madre.