Sistema una telecamera e scopre che la babysitter maltrattava i suoi figli

Una famiglia non immaginava avesse preso al lavoro una tata che stava iniziando una pena detentiva di 30 giorni dopo essere stata filmata prendendo a calci i gemelli che avrebbe dovuto prendersi cura di lei.

Starà un mese dietro le sbarre e passerà tre anni in libertà vigilata dopo essersi dichiarata colpevole di abusi su minori nello Utah a gennaio.

La 21enne ha ammesso l’abuso dopo che il padre dei gemelli di cinque mesi l’ha denunciata alla polizia.

La famiglia non è stata nominata ma il papà ha detto che ha preso a calci, colpito e coperto il naso e la bocca delle sue figlie.

Ha detto: “È la nostra peggiore paura come genitore che qualcosa del genere succederebbe a tuo figlio, specialmente con qualcuno che sai di aver lasciato quel bambino nelle sue mani.

“Ha perso la pazienza. Non ha affrontato la questione in modo sano. Penso che tutti noi, da adulti, possiamo essere sensibili a questo a volte.

Secondo una dichiarazione legale, Newell ha scosso i bambini, quindi “ha usato la sua mano per colpire (uno dei bambini) sulle sue gambe … (ha anche preso a calci (la bambina) nell’area delle costole / gambe più volte”.

fonte: the mirror