Si aspettavano gemelli identici ma restano scioccati quando sentono il medico dire: “Mi dispiace”.

L’arrivo di un bambino porta sempre felicità ad una famiglia, Jodi e Matt, attesi con doppia emozione dall’arrivo dei loro gemelli. Anche se avevano già avuto un figlio, essere genitori per la seconda volta moltiplicato per due volte, li ha riempiti di preoccupazioni ma anche di molta felicità.

Quando arrivò il grande giorno, alla felicità prevalse la preoccupazione.

I medici prima esaminato la mamma felice e dopo la nascita dei gemelli, dopo essere stata spostata in una camera fredda e pallida, si aspettava almenonuna frase dal dottore almeno un “mi dispiace”.


© Youtube

La coppia non poteva fare a meno di farsi prendere dal panico, non dissero nulla hanno appena posato gli occhi sul medico, questo ha continuato affermando che lui era molto dispiaciuto che doveva informarli che i due gemelli, che aveva deciso di chiamare Elizabeth e Abigail, era nati con la sindrome di Down.

Matt confessa di sapere che si sentì sollevato perché in realtà avevano pensato qualcosa di più grave, che uno dei due gemelli non fosse sopravvissuto, ha descritto il medico come poco professionale come se la notizia che aveva dato loro sarebbe una condanna a vita o una punizione.

 Jodi, da parte sua, confessò di sentirsi confusa ma anche triste, perché ha sentito un rifiuto da parte del dottore nei confronti dei suoi piccoli.

Prima che nascessero i piccoli, la coppia fu informata che avere due gemelli identici e anche, con sindrome di down, era un caso su un milione, ma alla fine l’informazione era così scarsa che finirono per essere quella su un milione.

continua a pagina 2