Seppelliscono la figlia nata morta – Pochi istanti dopo, sentono grida e pianti provenire da sottoterra – Facendo una raccapricciante scoperta

Non dimenticherò mai il giorno in cui ho tenuto il mio bambino per la prima volta.

È stato sorprendente, quanto mi sono resa conto di poter amare qualcosa che avevo letteralmente visto per la prima volta. In quell’istante sapevo che avrei fatto qualsiasi cosa per proteggere questa piccola creatura, qualsiasi cosa per assicurarmi che crescesse in maniera genuina e con buone prospettive.

Ecco perché mi sconcerta e mi fa arrabbiare in egual misura quando sento storie di madri e padri che abbandonano i loro figli per morire quando decidono di non volerli.

Il 10 ottobre, Hitesh Kumar e sua moglie Vaishali, di Bareilly, in India, hanno avuto un’atroce notizia che non posso nemmeno contemplare: la loro bambina è nata morta.

Tuttavia, le cose avrebbero preso una svolta ulteriormente tragica quando la coppia la fece seppellire. Mentre la tomba veniva scavata, udirono un rumore preoccupante, che li portò ad una realizzazione disgustosa.

Una scoperta sconcertante

Ad un certo punto ho pensato che mia figlia fosse ritornata in vita“, ha detto Hitesh Kumar al  Times of India . “Ma la voce veniva effettivamente dall’interno della bara.”

È emerso che una piccola bambina era stato sepolta viva e lasciata a morire in una pentola di terracotta nelle vicinanze.

Quando è stata aperta la pentola, una bambina in vita era al suo interno“, ha continuato Hitesh. “Ho immediatamente chiamato l’ambulanza e ho informato la polizia per assicurarsi che la sua vita fosse salvata.

La piccola è stata portata di corsa all’ospedale distrettuale di Maharana Pratap e collocato nell’unità di assistenza neonatale speciale.

La povera bambina, che non pesava nemmeno tre chili, era stata lasciata morire sotto terra. Secondo quanto riferito, un ufficiale di polizia ha detto che sembrava avesse solo pochi giorni.

Hanno immediatamente chiamato la guardia del cimitero, che ha detto di aver visto dei genitori in precedenza”, riferisce l’agente anonimo, secondo il  New York Post . “Sembra essere un caso di infanticidio femminile.

Una tragedia diffusa

Purtroppo, il processo di abbandono o uccisione delle neonate dopo la nascita non è raro in India. Le femmine sono viste come una perdita finanziaria e richiedono alle famiglie di accumulare doti, così molti aspiranti genitori sperano nei maschi.

È in corso una ricerca per trovare le persone responsabili di questo orribile gesto.

Stiamo cercando i genitori della bambina e sospettiamo che ciò questo incidente sia avvenuto con il loro consenso“, ha detto Abhinandan Singh, capo della polizia.

Stiamo cercando di identificare la persona che aveva seppellito viva la bambina“, ha aggiunto Harishchandra Joshi, con la polizia di Subhashnagar.

“Stiamo controllando le riprese del campo di cremazione.

Speriamo che le persone responsabili siano trovate e assicurate alla giustizia. Ogni bambino merita una possibilità di vita e rubare tale possibilità è semplicemente imperdonabile.

Condividi questo articolo per augurare a questa povera bambina il meglio della vita!