SEPARAZIONE, PERCHE’ E’ IMPORTANTE TRATTARE TUTTI I NONNI ALLO STESSO MODO?

Quando due persone divorziano spesso inizia una guerra tra parenti ma la cosa importante è ricordarsi di trattarli sempre con equità.

Nonni-e-nipoti

Quando ci si separa, il mondo affettivo del bambino non deve venire stravolto, ecco perché è essenziale che i figli in caso di rottura mantengano un rapporto stabile e sano con il padre e con i parenti di entrambi.

Per avvenire, è fondamentale che i parenti di entrambi, soprattutto i nonni, siano coinvolti nella vita dei nipoti e che occupino uno buono spazio equivalente.


Quindi anche se il rapporto con l’ex suocera è pessimo o con l’ex marito, bisogna cercare di mettere da parte i cattivi sentimenti e non influenzare la relazione che possono costruire con il proprio nipote.

Perché è importante che sia i nonni paterni che materni siano trattati allo stesso modo?

I nonni sono una parte importante della famiglia e sminuirli con parole poco carine davanti ai nipoti o limitarne le visite non farà che creare insicurezza nel bambino, perché mettendo in forte discussione la figura dei nonni che finisce per mettere in discussione anche il genitore stesso.

Con questo comportamento si mina la figura paterna agli occhi del figlio e anche la sicurezza del bambino stesso, che nel genitore vede un modello da seguire, quindi è essenziale mantenere un giusto equilibrio che permetta al piccolo di crescere in un ambiente sano, sereno, sicuro e pieno d’amore.

Quindi evitare di mettersi sulla difensiva e portare il bambino ogni tanto dai genitori dell’ex e viceversa, spiegandogli che è importante che frequenti tutti i nonni che non solo aiutano sotto un aspetto pratico ma che possono contribuire a creare dei punti di riferimento stabili e sicuri che potranno servigli quando crescerà.