SEI UN DROGATO DI NUTELLA? ECCO 5 COSE CHE LO PROVANO

La Nutella spesso crea dipendenza, sicuramente, tutti avranno almeno una volta, fatto una scorta di fette biscottate o pane con quintali di questa bontà, se l’episodio è raro può anche non far male, ma se è ripetitivo allora c’è un po’ da preoccuparsi.

In questo articolo risponderemo alla domanda: “Sei drogato di Nutella?”. Scopriamolo con cinque punti e facciamoci due risate.

La portiamo sempre dietro

Un vero “drogato” di Nutella non se ne separa mai, la porta sempre dietro, magari nel formato tascabile. Ok sei un “tossico”, vergognati o quanto meno fa finta di sentirti in colpa la prossima volta che spalmi un po’ di Nutella sulla tua fetta di pane.

Sette anni di guai

Se cade a terra un vasetto di Nutella, viene vissuto come una vera e propria sciagura, arrivando quasi ad organizzare un funerale per il barattolo di Nutella. Sei un “disperato”, non c’è niente di peggio che piangere sul cioccolato versato.

Unico vero amore


La Nutella è unica, insostituibile e nessuna altra sottomarca o imitazione potrà mai sostituirla. Se qualcuno regala un vasetto di una crema che mira a replicarla, rifiuti il regalo e ti offendi, chiedendoti come è possibile che ti abbia rifilato un simile “pacco”.

Sogni ad occhi aperti

Quando hai davanti un barattolo di Nutella non riesce a fare a meno di sognare di possedere uno stabilimento o di lavorare come assaggiatore ufficiale. Ma i sogni finisco e tutto torna alla realtà. Un giorno avrai la tua rivincita!

Non ne hai mai abbastanza

Non ti basta mai, non ne hai mai abbastanza nello stomaco, in dispensa, in viaggio, vorrei averla davanti ai tuoi occhi in ogni momento anche solo per guardarla. Una sorta di coperta di Linus che ti da sicurezza. In questo caso sei messo proprio male…ma come darti torto? La Nutella è veramente troppo buona.

FONTE