Segui questi semplici consigli per dimagrire anche senza dieta

Chi non vorrebbe perdere qualche chilo senza dover forzatamente fare una dieta? Un pò tutte, lo so.  L’aspetto fisico e la cura del corpo sono diventati davvero molto importanti nella nostra società, sempre più donne sono disposte a tutto pur di essere forma. Ci sono delle diete, però, che si dimostrato fallimentari, in particolar modo perchè le rinunce a tavola non portano a niente di buono.

Il miglior modo per dimagrire è quello di mangiare di meno senza rinunciare ai pasti principali, per cui per perdere peso c’è solo una parola d’0rdine: moderazione a tavola.

Ma dimagrire senza dieta è possibile? Si. Esistono alcune strategie utili a favorire la perdita di peso senza sottoporsi a regime alimentare.

Accelerare il metabolismo

Questa mossa è un arma vincente per bruciare più calorie e dimagrire mangiando sempre le stesse cose. Quali sono gli alimenti che aiutano ad accelerare il metabolismo? Cereali integrali, agrumi, mele e pere, zuppe e minestre, spezie e peperoncino, tè verde e cibi ricchi di calcio e omega 3. Distribuendo equamente i pasti durante la giornata, brucerai grassi e dimagrirai senza bisogno d’introdurre altro cibo.

Mangiare cibi termogenici

Parliamo dei cibi chiamati più comunemente cibi brucia-grassi, in grado di indurre la termogenesi a bruciare un quantitativo maggiore di calorie. Quali sono? Peperoncino, verdure crocifere e a foglia verde, sedano, asparagi, funghi, bacche, mele, pere, uova, petto di pollo e di tacchino. Alimenti che se combinati con altro cibo possono aumentare l’effetto termogenico dei tuoi piatti.

Mangiare cibi che saziano



Se avete continui attacchi di fame meglio scegliere cibi che riescono ad appesantire e riempire. Un esempio? Frutta fresca,  legumi,verdure, in particolare lattuga, fagiolini, broccoli e zucchine.

Lavorare sulla mente

Se desideri davvero perdere peso è importante lavorare sulla mente prima che sul corpo.  Impara a distinguere la fame emotiva da quella fisiologica. Per contrastare le abbuffate devi prima imparare a controllare la fame nervosa, cercando di capire i motivi psicologici che ti inducono ad abbuffarti.

Ristabilire l’equilibrio intestinale naturale

La pancia gonfia è sintomo di intestino pigro e appesantito, con ristagno di feci e putrefazione che porta al meteorismo. Per risolvere il problema assumete un cucchiaio di probiotici a stomaco vuoto, se dopo i pasti il gonfiore aumenta, fate attenzione agli alimenti che accrescono la produzione di gas come cavoli, le cipolle, i legumi, i peperoni, le bevande gasate e gli alcolici.

Usate il glucomannano

Fibra vegetale che promuovere il dimagrimento e combatte la stitichezza, attenua il senso di fame e riduce l’assorbimento di grassi.

Infine, cosa importante, non dimenticate di correre o camminare almeno un’ora per tre  volte alla settimana, l’attività fisica vi aiutare tantissimo nel perdere peso.

Ricordiamo che prima di seguire questi consigli o di sottoporsi a diete è importante chiedere un parere medico.