Seguendo questi consigli otterrai un bucato più pulito e profumato

Sospetti che sia l’ ora di pulire la lavatrice o pensi che abbia un cattivo odore? Allora potrebbe essere il momento di utilizzare l’aceto dalla dispensa. Questo potente fluido è sia rispettoso dell’ambiente che economico, rendendolo un’alternativa sicura e valida ad altre sostanze chimiche tossiche. Le lavatrici devono effettivamente essere pulite di tanto in tanto per essere il più efficienti possibile e avere un odore fresco, e con la pulizia con aceto si può prolungare la vita della lavatrice.

Procediamo:

1. Inizia controllando il manuale di istruzioni della lavatrice per vedere che tipo di pulizia consiglia il produttore.

2. Se si dispone di una lavatrice a caricamento frontale, rimuovere il contenitore del detersivo e quindi sciacquare le parti sotto l’acqua corrente. Immergere in acqua tiepida.

3. Assicurarsi di rimuovere qualsiasi vecchio detersivo o muffa con un vecchio spazzolino da denti. Lo spazzolino da denti è ottimo per pulire alcune parti ostiche, ad esempio, la gomma. Risciacqua accuratamente tutte le parti e metterle ad asciugare bene prima di sostituirle.

4. Versare circa 300 ml di aceto nello scomparto del detersivo ed eseguire un programma di lavaggio a 90 gradi nella lavatrice vuota. L’aceto aiuta a pulire la lavatrice e rimuovere i cattivi odori.

5. Quando il programma di lavaggio è pronto, lasciare lo sportello aperto per sfiatare.

Semplice, no? Con questi trucchi avrai una lavatrice in salute che farà un profumo eccezionale e di conseguenza, anche il tuo bucato sarà subito più fresco.