Se trovi una camicia sul tergicristallo non uscire dalla macchina per rimuoverla

Sappiamo bene che la prudenza non è mai troppa e ogni giorno si sentono atti criminali commessi in ogni parte del mondo.

Per una donna che gira di solito da sola in macchina specialmente la sera le precauzioni da prendere sono tante, questa è una storia che è accaduta ad Ashley Hardacre in Michigan Usa e la sua prudenza l’ha salvata.

Ashley ha solo 19 anni e lavora nel Michigan, dopo aver finito il suo turno di notte si recò nel parcheggio a prendere la macchina ma solo dopo essere salita si rese conto di una camicia di flanella avvolta stranamente in uno dei tergicristalli della sua auto.

Si guardò intorno e vide che solo altre due macchine erano parcheggiate li vicino, la situazione le sembrò strana e seguì il suo istinto, camminò velocemente con la sua auto fino ad un posto tranquillo e sicuro per poter togliere la maglietta che le impediva la normale visione della strada.

Facebook/Ashley Hardacre

Ashley raccontò lo strano incidente sulla sua pagina Facebook, avvertendo tutti di stare attenti. Ecco cosa ha scritto nel suo post:

Sono arrivata alla mia auto dopo il turno di notte al lavoro, sono salita dentro e immediatamente mi accorsi di una camicia avvolta in uno dei miei tergicristalli sul parabrezza, ho usato i tergicristalli stessi per cercare di rimuoverla ma era saldamente ancorata e non andava via, era molto strano. Di recente avevo letto di persone nella mia zona che avevano trovato camicie sul parabrezza della loro macchina come me. Era semplicemente un modo fatto di proposito per cercare di fare uscire le ragazze dalle loro auto e distrarle.

Non capisco perchè quella maglietta fosse posizionata nella mia auto ma una cosa era sicura: era stato fatto intenzionalmente.

Scherzo

Il post di Facebook di Ashley è diventato rapidamente virale, raggiungendo gradualmente il dipartimento di polizia di Flint Township. Come riposta al suo post la polizia decise di sorvegliare quell’area.

In seguito la polizia è riuscita a identificare e interrogare due uomini che erano stati visti indossare la maglietta sulla macchina di Ashley.

Gli uomini fermati hanno riferito alla polizia che si trattava di uno scherzo innocuo e che non si rendevano conto che lasciare oggetti sui parabrezza delle auto poteva essere visto come uno schema nel tentativo di aggredire persone. La polizia non ha potuto fare altro che ascoltare le loro versioni e lasciarli andare, dato che fino a quel momento non era stato commesso alcun crimine.