Scopri come puoi riutilizzare e come si devono conservare gli avanzi di cibo

Avete cucinato troppo e vi sono rimasti molti avanzi? Non preoccupatevi, si possono riutilizzare. Scoprite come. Leggete.avanzi di cibo

La sera prima abbiamo cucinato troppo e il giorno dopo ci ritroviamo con del cibo rimasto che non va buttato via, gli avanzi hanno le stesse caratteristiche di conservazione del cibo appena preparato, ma sono più delicati e soggetti a batteri. Possono essere conservato in freezer, basta farlo in modo corretto, ricordandosi di non far toccare il cibo a superfici sporche, ma solo a mani, utensili e contenitori.

Il cibo non consumato va messo in un luogo freddo entro le prime due ore, in estate anche dopo un’ora, perchè se viene lasciato a temperatura ambiente, i batteri lo renderanno tossico.

Dividete gli avanzi in piccole porzioni, mettete il tutto in contenitori non più alti di 5 cm, cosi si raffreddano più rapidamente, plastica o di vetro basta che abbiano la chiusura ermetica; per i sughi, salse e verdure sono adatti i vasetti di vetro; quelli di plastica sono perfetti per: formaggio, carne, pesci cotti, in quanto non assorbono i liquidi e sono pratici e resistenti.

LEGGI ANCHE, OSPITI INATTESI? SCOPRI COME SISTEMARE CASA IN 10 MINUTI

Se mettete il cibo in un piatto usate la pellicola trasparente per alimenti, è isolante e impedisce l’ossidazione e la disidratazione. Usate sempre contenitori e recipienti puliti. Nel frigo gli avanzi si conservano a 24-72 ore ad una temperatura di 5-8°C. Nel frigo resistono anche mesi: la carne di maiale, agnello e vitello dai 6 agli 8 mesi, la carne di manzo e pollo 12 mesi, il pesce 3-5 mesi, frutta e verdura 8 e 10 mesi, uova e latticini 3 mesi, il pane 2 mesi.

Per  congelare sono molto comodi i sacchetti freezer, i fogli di alluminio o la pellicola trasparente.

Non congelate formaggi a pasta dura, perdono consistenza, cosi come il riso, la pasta, alcune verdure come cetrioli, sedano, pomodori.

Per lo scongelamento: passarli la sera prima nello scomparto frigo, oppure messi in acqua calda in un sacchetto a chiusura ermetica; va bene anche il forno o il microonde.



Per riscaldare le verdure cotte, fallo a bagnomaria,  i sughi e le salse portale ad ebollizione completa; mentre per gli altri cibi usa il fuoco bassissimo, mescolando bene in modo da riscaldarli uniformemente.

Come usare gli avanzi?

Il pane si può affettare e conservare in freezer, si può preparare una pappa al pomodoro, fare delle polpettine di pane, tagliato a quadratini in padella con olio e aromi come stuzzichino, oppure usarlo nelle zuppe. Tostarlo e fare il pane grattugiato.

La pasta

Si possono fare frittatine, timballi, quiche salate, col riso delle crocchette sfiziose, timballini, una corona al forno o saltato in padella.

La carne di manzo può essere riutilizzata per fare le polpette, un pasticcio, una torta salta o una frittata, insalata fredda, ripassata in padella con le patatine fritte.

Con il pesce si possono fare delle deliziose polpettine, mentre la verdura si può riusare per preparare torte salate, minestroni, polpette, frittate, sugo per la pasta e molto altro.

Con la frutta avanzata si può fare una macedonia, un frullato o un gelato; ricordate di conservare insalata e frutta non condite, poiché il condimento li deteriora.