Scegli te stesso in questo albero e scopri chi sei veramente

Questo test è stato creato da Pip Wilson, un famoso psicologo britannico. È stato fatto per gli studenti delle scuole elementari per vedere quanto hanno fatto bene nei loro primi tre anni di studi, ma in seguito si è rivelato adatto anche per gli adulti.

Il test aiuta a determinare il tuo stato emotivo reale e desiderabile e persino a capire qual è anche il tuo stato sociale, in una certa misura.

Ogni figura in questa immagine è di umore diverso e ha una posizione diversa sull’albero. Innanzitutto, trova quello che ti assomiglia di più; quindi trova quello a cui vorresti assomigliare.

Interpretazione dei risultati del test:

Se hai scelto le figure 1, 3, 6 o 7, sei una persona risoluta, senza paura di difficoltà o ostacoli.

Se ritieni che una delle figure 2, 11, 12, 18 o 19 ti assomigli, allora sei una persona amabile che è sempre lì quando i tuoi amici hanno bisogno di te.

La scelta della figura 4 ti descrive come una persona risoluta, che vuole raggiungere il successo senza il fastidio di superare le difficoltà.

Il numero 5 significa che sei spesso stanco e ti senti debole e hai poca energia per la vita.

Se hai scelto la figura 9, sei una persona allegra e amante del divertimento.

Scegliere i numeri 13 o 21 significa che hai la tendenza a tenerti per te, sei anche spesso ansioso e normalmente eviterai le altre persone.

La Figura 8 dice che sei un vero sognatore ad occhi aperti – ti piace essere nel tuo mondo e lontano da questo.

La scelta delle figure 10 e 15 ti descrive come una persona ben adattata, contenta della vita che hai.

Scegliere il numero 14 significa che sei emotivamente esaurito o esaurito. C’è una buona probabilità che tu stia affrontando crisi emotive interiori o turbolenze.

La Figura 20 è per le persone con un elevato senso di importanza personale. Sei un leader nato e vuoi essere l’unico che la gente ascolta.

Se la tua scelta è la figura 16, allora sei stanco di supportare qualcuno; tuttavia, avresti potuto vederti abbracciato dalla figura 17, in quel caso, pensi a te stesso come colui che è infastidito.