Sbiancare i denti con il carbone attivo funziona! Ecco come

Sbiancare i denti con carbone?
Ero molto scettica sul fatto che il carboncino potesse effettivamente aiutare a sbiancare i denti.

Il carbone attivo è una sostanza altamente assorbente. Rimuove le tossine quando aderiscono alla superficie del carbone. Non viene assorbito dal corpo, ma passa attraverso il sistema gastrointestinale, quindi i prodotti chimici e le tossine si legano ad esso, che quindi attraversano il corpo e vengono espulsi dal sistema digestivo.

Ho fatto qualche ricerca e ho scoperto che anche se temporaneamente fa sembrare la bocca estremamente nera (immagine per enfatizzazione!) Ha lo stesso effetto di quando ingerita: tira le tossine dalla bocca e rimuove le macchie. (Giusto avviso: quando apri la bocca, è completamente nero e sembra piuttosto spaventoso! Subito dopo averlo fatto la prima volta ero preoccupata e pensavo che mi avrebbe macchiato i denti.)

Con mia grande sorpresa, invece rende i denti estremamente puliti e lisci. Dopo alcuni utilizzi, i miei denti erano notevolmente più bianchi.

Ulteriori ricerche che ho fatto su questo hanno dimostrato che il carbone attivo può effettivamente essere utile nel cambiare il pH e la salute della bocca, e come tale è efficace nel prevenire la carie e uccidere i batteri cattivi presenti nella carie e gengivite. Per questo motivo, ora lo uso come parte del mio protocollo remineralizzante per i denti, insieme al mio dentifricio rimineralizzante.

Naturalmente, è importante parlare con il proprio medico e il dentista prima di utilizzare questa o qualsiasi sostanza internamente o oralmente.

Sono sicuro che tutti lo fanno in modo un po diverso, ma ecco la routine che ho elaborato nel corso degli anni. Una volta scaricato, l’intero processo richiede circa 5 minuti.

Consiglio di avere due spazzolini da denti, uno per applicare il carbone e uno per lavarsi la bocca dopo. È utile anche una tazza per il risciacquo. (Suggerimento Ho imparato a maniere: avere un panno in microfibra a portata di mano per pulire il lavandino quando hai finito.)
Immergere uno spazzolino pulito e umido nel carbone in polvere (o scaricare una capsula di carbone sullo spazzolino).
Appoggiare il contenitore di carbone e mettere rapidamente in bocca lo spazzolino da denti coperto di carbone (questo serve a proteggere il lavandino).
Spazzola in cerchi piccoli e molto delicati per applicare il carbone su tutti i denti. Lasciare riposare per 2 minuti.
Sputare e sciacquare fino a quando la bocca non è pulita di carbone. (Di nuovo, fai attenzione alle superfici circostanti.)
Rimuovendo dalla bocca il carbone rimasto, inumidisci il secondo spazzolino pulito, strofina leggermente e risciacqua.
Pulire il lavandino con la microfibra prima che si asciughi per una pulizia più semplice.
La tua bocca sarà straordinariamente pulita …. il tuo lavandino, non così tanto! Utilizzare tutte le volte necessarie. I lettori hanno anche riferito di aver mescolato il carbone con l’acqua e di averlo usato per due minuti.

I prodotti per la pulizia dei denti a base di carbone attivo li trovi qui>>> https://amzn.to/2QAJN44