DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Maggio 2, 2020

Redazione DonnaWeb

Salva un presunto "gattino" nel cuore della notte - Ma quando lo tiene in braccio nota che qualcosa non va

Una notte Jill Hicks stava tornando verso casa sua quando improvvisamente notò qualcosa sul lato della strada che la fece fermare immediatamente.

Un gattino solitario stava per attraversare una strada trafficata.

Jill fermò la macchina e prese con se il povero animale. Lo portò a casa per aiutarlo, ma quando il suo vicino vide per la prima volta il cucciolo, sentì di aver fatto un grosso errore.

Pubblicità

All'inizio, Hicks immaginò che il piccolo animale birichino fosse un coniglietto, ma a un esame più attento era sicuro che fosse un gattino.

Jill prese il gatto con sé e lo portò a casa. Tuttavia, prima di lasciare il luogo, si è assicurata che non ci fosse una potenziale mamma gatta sul lato della strada in cerca di suo figlio. Quando notò che il gattino era solo, decise di portarlo a casa.

- Pensavo fosse un gattino che qualcuno aveva abbandonato, dice Jill a The Dodo.

Tuttavia, portare a casa il cucciolo non si è rivelato un compito facile.

- Quando lo misi in macchina, ha iniziato immediatamente a salire su sopra di me. Ho dovuto fermarmi diverse volte per farlo rimanere fermo. Poi pensai di dargli il mio maglione per farlo giocare e lasciarlo tranquillo, dichiara Jill.

Il vicino notò qualcosa di strano

Jill si rese presto conto che avrebbe dovuto trovare una casa per quel povero gattino abbandonato, così decise di pubblicare un post su Facebook chiedendo se qualcuno potesse dargli una casa.

Poche ore dopo quella sera, il vicino di Jill venne a trovarlo. Ma quando l'uomo vide per la prima volta il cucciolo, Jill rimase letteralmente scioccata nel sentire ciò che aveva da dire.

- Il mio vicino di casa ha detto: penso che questa sia una lince, dice Jill.

E l'uomo aveva ragione, era davvero una lince.

Riportato nel suo habitat

Jill non voleva assolutamente tenere a casa l'animale selvatico, ma allo stesso tempo non voleva abbandonarlo. Così ha deciso di lasciar passare la notte nel garage di casa sua in modo che non uscisse da solo al freddo. Il giorno dopo chiamò la guardia locale.

Si sono presi cura del cucciolo di lince e si è scoperto che aveva solo 7 settimane. Il cucciolo di nome Arwen era molto debole e denutrito, quindi è stato messo in cura fino a quando non riprese le forze.

Nei giorni seguenti, il cucciolo ha iniziato a mostrare segni di natura più aggressiva, il che si ritiene significhi che si sta riprendendo, e che ha assolutamente bisogno di stare nel suo habitat naturale.

Poiché la fauna selvatica non è compatibile con la civiltà umana, Jill non incontrerà mai più Arwen. Tuttavia, non potrà mai dimenticare quella stradina che ha salvato in una fredda notte dal lato della strada.

- Ha rubato parte del mio cuore e sarà sempre nei miei ricordi, dice Jill a The Dodo.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram