Sai cosa succede al tuo corpo 10 ore dopo aver applicato lo smalto?

Hanno scoperto che ogni donna ha segni di trifenil fosfato nel corpo dieci ore dopo aver usato lo smalto per unghie. Gli esperti coinvolti in questo studio hanno condotto uno studio che ha coinvolto dieci diversi marchi di smalti per unghie. In due su dieci hanno trovato presenza di trifenil fosfato. Questa è una constatazione seria di cui riteniamo di dovervi mettere a conoscenza.

TPHP è in realtà una tossina chimica molto pericolosa che ostacola il sistema endocrino nelle persone. Questo sistema endocrino è responsabile del controllo degli ormoni nel corpo. Secondo il dott. Heather Stapleton, il principale ricercatore dello studio, afferma che il TPHP in effetti influenza seriamente la regolazione degli ormoni, della riproduzione e del metabolismo.

A causa di questi motivi, sempre più ragazze sviluppano uno squilibrio ormonale a causa dell’uso dello smalto.

D’altra parte, lo smalto contiene anche altri componenti pericolosi come:

  1. Formaldeide – è considerato altamente cancerogeno che può essere sciolto nell’aria e nell’acqua. Spesso porta allo sviluppo di asma, problemi respiratori e mal di gola. Coloro che lottano con le malattia cronica sono particolarmente inclini al rischio di avvelenamento da formaldeide.
  2. Dibutil ftalato – questa sostanza chimica sta causando problemi di salute simili come il TPHP perché disturba il bilancio ormonale.
  3. Toluene – potrebbe ostacolare lo sviluppo dei bambini e potrebbe causare irritazioni alla pelle

In realtà è possibile utilizzare alcuni smalti naturali per evitare gli effetti dannosi che potrebbe avere sul tuo corpo. Ecco alcune un’alternativa:

Acquarella – offre oltre 50 colori smalto differenti basati sull’acqua. Ciò significa che è possibile rimuovere facilmente lo smalto e evitare l’uso di altri prodotti che contengono anche sostanze chimiche dannose.