DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Ottobre 26, 2017

Redazione DonnaWeb

Rita Bonaccorso ha perso la casa, è stata venduta all'asta

E' durata ben vent'anni la vicenda giudiziaria di Rita Bonaccorso, ex moglie di Totò Schillaci, la villa con piscina in Via Evangelista di Blasi finita al centro di una dura battaglia legale è stata alla fine venduta all'asta per 300 mila euro.

La Bonaccorso ha perso tutto e rischia ora di ritrovarsi per strada, la villa di 500 mq messa all'asta dal tribunale è stata appena battuta per 294 mila euro.

L'incubo ebbe inizio nel 1992 quando una conoscente palermitana che ha una gioielleria a Torino le chiede il favore di andare nel suo negozio ogni tanto per farle pubblicità. La presenta a tutti come moglie di Schillaci anche se Rita Bonaccorso era già separata.

Pubblicità

La gioielleria fallisce due anni dopo e nel 1996 nel procedimento viene coinvolta anche lei in quanto risulta debitrice di ben 390 milioni di lire e la donna viene condannata a risarcire il fornitore di gioielli Stefan Hafner nel 2006. A Ottobre arriva la sentenza definitiva.

Totò Schillaci, aveva commentato: "Io ho fatto il mio dovere. C’è stato anche un punto in cui ho detto 'la casa me la riprendo io, pago io il debito', ma la mia ex moglie sostiene di avere ragione e non ha voluto essere aiutata. E’ normale che tutte queste cose fanno male, anche per i miei figli".

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram