DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Febbraio 7, 2018

Redazione DonnaWeb

Rischio squalifica per il brano di Ermal Meta e Fabrizio Moro, ecco perchè

La prima puntata del Festival di Sanremo si è appena conclusa ieri sera e c'è un caso da controllare, il brano cantato da Ermal Meta e Fabrizio Moro "Non mi avete fatto niente" ha già generato polemiche, plagio o riciclo?

I due cantanti potrebbero correre il rischio di una squalifica.

La canzone, nella parte del ritornello, ricorda molto un altro brano sanremese, scritto dallo stesso coautore di Meta e Moro, Andrea Febo: si tratta di 'Silenzio', presentata da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali alle selezioni di Sanremo Giovani del 2016. Il ritornello del brano 'Silenzio' recita queste parole, molto simili a quelle del brano cantato ieri sera dai due cantanti: «Non mi avete tolto niente, non avete avuto niente, questa è la mia vita che va avanti oltre tutto e oltre la gente. Non mi avete fatto niente».

Pubblicità

Il brano cantato da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali è ancora presente sul sito della Rai, tra le canzoni proposte nelle passate edizioni del Festival e risale al 29 ottobre 2015, anche se al momento l'indirizzo non sembra raggiungibile. È possibile comunque consultarlo attraverso questa copia cache.
Continua su leggo.it

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram