Rimedi naturali per eliminare i cattivi odori in casa

La nostra casa può emanare cattivo odore per diversi motivi tra cui scarsa ventilazione, batteri, età dell’edificio, clima, alimento in cattivo stato, umidità e molto altro, per allontanare gli odori sgradevoli è possibile usare dei trucchi naturali che profumano l’ambiente, scopriamoli di seguito.

Vaniglia: si possono mescolare delle gocce di estratto di vaniglia con acqua e sfregare la miscela su mobili di legno e lampadine, in modo che quando le si accendono emanano un odore di vaniglia.

Caffè: anche il caffè cattura gli odori, basta riempire un bicchierino e si otterrà un delizioso aroma in cucina o in casa.

Agrumi: usare le scorse di limone e arancia, visto che possono essere bruciate dato un buon profumo per tutta casa.

Sale: adatto per eliminare gli odori forti, versare una mezza tazza sull’area da pulire, poi versare acqua fredda e pulire come sempre.

Salviette ammorbidenti: le salviette ammorbidenti profumate messe sul fondo del secchio della spazzatura eliminano i cattivi odori.

Se i cattivi odori sono in cucina:

Aceto bianco: metterlo sul fuoco per eliminare l’odore di pesce.

Limone e chiodi di garofano: fare bollire una tazza e mezza di acqua con 3 chiodi di garofano profumati, farà sparire l’odore di pop corn bruciati.



Succo di limone: se mescolato con acqua si può usare per rimuovere odore di aglio e cipolla.

Timo, rosmarino o alloro: mettere queste erbe aromatiche su una superificie calda in modo che rilasci aroma sotto forma di vapore.

Cannella: farla bollire in acqua aiuta ad eliminare l’odore di pesce.

Candeggina: mescolare mezza tazza di candeggina con acqua fredda da versare in lavastoviglie e fare agire per 20 minuti, poi fare scorrere l’acqua in modo da eliminare i cattivi odori.

Fonte: http://viverepiusani.it/come-eliminare-cattivo-odore-in-cucina-in-casa/