RICETTE AGLI ASPARAGI, IL RISOTTO E I RAVIOLI RIPIENI

Amate particolarmente gli asparagi? Questo è il loro periodo e sono tante le ricette che si possono realizzare inserendo questo ingrediente, che sia comune o selvatico, in frittate, torte salate e risotti.

ravioli-al-ripieno-di-asparagi-big

L’asparago selvatico può essere tranquillamente sostituito con quello di campo, ma tenete presente che i primi sono più sottile ed hanno un sapore più incisivo.

Ecco due ricette gustosissime con gli asparagi

Risotto agli asparagi selvatici

Ingredienti

  • 1 bel mazzetto di asparagi selvatici
  • 1 noce di burro
  • 1 filo d’olio
  • 1/2 scalogno
  • 1 dado
  • Pepe q.b.
  • Vino bianco per sfumare
  • 2 – 3 pugnetti di riso
  • Prezzemolo fresco tritato
  • Parmigiano grattugiato

Procedimento

Laviamo le punte degli asparagi e cuociamoli un quarto d’ora nel brodo bollente a cui avremmo aggiunto bicarbonato e zucchero; in una casseruola facciamo rosolare, nell’olio e nel burro, uno scalogno tritato, aggiungiamo asparagi e riso, facciamo tostare qualche minuto.

Sfumiamo con un goccio di vino, aggiungiamo mezzo dato e una spolverate di pepe, poi versiamo un pò di brodo e controlliamo che non si attaccati portando a cottura.

Una volta che il risotto sarà cotto abbondiamo di parmigiano e spolveriamo di prezzemolo tritato


Ravioli al ripieno di asparagi

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova intere e un tuorlo
  • 750 g di asparagi
  • 150 g di ricotta
  • 1 cipolla piccola
  • 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • 4 cucchiai di formaggio grana grattugiato
  • 1 rametto di salvia
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 noce di burro grossa
  • q.b. sale e pepe

Procedimento

Mettiamo la farina sulla spianatoia, rompiamo 3 uova e mescoliamo con la forchetta, poi amalgamiamo l’impasto fino a formare una palla elastica e omogenea, avvolgiamola in un foglio di pellicola fino al momento di preparare la sfoglia.

Per il ripieno: laviamo gli asparagi, togliamo le parti dure, affettiamo i gambi e lasciamo da parte le punte, eliminiamo le foglie esterne alla cipolla e tritiamola finemente.

Versiamo olio in una padella e facciamolo scaldare a fuoco medio, mettiamoci a dorare gli asparagi e la cipolla, aggiungiamo un goccio d’acqua, sale, pepe e mescoliamo, facendo cuocere a pentola coperta fino a quando gli asparagi non saranno teneri.

In una ciotola mescoliamo ricotta, asparagi, tuorlo d’uovo sbattuto, formaggio grana grattugiato.

Prendiamo l’impasto avvolto in precedenza nella pellicola e stendiamolo sulla spianatoia con il mattarello, rendendo la pasta sottile.

Ricaviamo sfoglie lunghe e larghe una decina di centimetri e distribuiamo il ripieno a mucchietti distanziati, ripieghiamo la sfoglia e premiamo bene, ritagliamo i ravioli col tagliapasta.

Sciogliamo il burro in una padella e uniamo le punte degli asparagi e facciamoli cuocere per 5 minuti; saliamo, pepiamo e spegniamo la fiamma.

Facciamo cuocere i ravioli in una pentola piena d’acqua aggiungendo sale e qualche goccia di olio e impiattiamo condendo i ravioli con le punte di asparagi, il resto del burro e il formaggio grattugiato. Guarniamo con delle foglioline di salvia.