DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Settembre 20, 2013

Redazione DonnaWeb

Ricercatori hanno trovato tantissimi batteri nell'acqua Santa, attenzione alle infezioni

L'acqua santa sarebbe ricca di batteri e agenti patogeni, lo afferma una ricerca.

acqua santa

Gli studi condotti dall'Istituto di Igiene e Immunologia Applicata dell’Università di Medicina di Vienna hanno svelato che l'acqua santa delle chiese sarebbe pericolosa per la salute.

Per eseguire lo studio sono stati prelevati campioni di acqua santa da 21 chiese austriache; al microscopio si è scoperto che nelle acquasantiere ci sono fino a 62 milioni di batteri per millilitro, soprattutto di origine fecale compreso l'Escherichia Coli.

Pubblicità

Gli studiosi consigliano ai sacerdoti di cambiare spesso l'acqua evitando ristagni o di evitare di tenerla chiusa per troppo tempo, come quella che solitamente si usa per la benedizione dei fedeli.

Quando l'acqua viene mantenute in condizioni non buone si creano alte concentrazioni di microorganismi nocivi che portano infezioni gravi con sintomi come vomito, febbre, diarrea, dolori addominali e crampi.

Quindi assicuratevi che l'acqua presente nelle acquasantiere non abbia ristagni o sia in condizioni pessime, ne va della salute.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram