Questo giovane aveva deciso di togliersi la vita: dopo aver visto cosa aveva in bocca il suo cane cambia idea

Si dice che il cane sia il migliore amico dell’uomo e che la sua fedeltà e il suo amore per i suoi padroni siano ineguagliati, questa storia ne è la piena dimostrazione.

Byron, un ragazzo di 25 anni, riconosce in pieno questo detto, perché se non fosse stato per il suo migliore amico a quattro zampe, oggi non sarebbe vivo.

Quando Byron, di Gloucester England , chiuse il rapporto con la sua ragazza, entrò in una terribile depressione, che lo costrinse a bere senza limiti per non provare più dolore e tristezza.

Dopo diversi giorni che non si sentiva bene, Byron decise di andare nella cantina di casa sua, prese una corda per mettere fine a quella grande sofferenza. Aveva deciso di non andare avanti e togliersi la vita.

Facebook / ByronTaylor

Quel giorno, era molto ubriaco, come accadeva spesso negli ultimi tempi, prese una corda per porre fine alla sua vita e iniziò a scrivere una lettera per salutare la sua famiglia; Tuttavia, quando ha finì di scrivere, vide che il suo cane lo fissava mentre masticava qualcosa nella bocca.

Geo, il cane di Byron, aveva preso un oggetto dalla stanza. Quando Byron aprì il muso per capire cosa avesse in bocca, vide che aveva dei pezzi di corda con la quale voleva suicidarsi. Stava cercando di togliergliela di bocca, ma Geo si rifiutò di lasciar andare i restanti pezzi di spago.

Cagnolino cura

Bill Byron ha detto che se non fosse stato per il suo cane, non sarebbe vivo.

“Penso che Geo abbia sentito che qualcosa non andava, sapeva cosa volevo fare, avevano un sesto senso per questo genere di cose”, ha spiegato Byron.

Cagnolino cura

Geo ha agito in modo tempestivo per impedire a Byron di togliersi la vita.

Ora si sforza di andare avanti e mettere da parte quei pensieri. Tuttavia, dopo il suo tentativo di suicidio, Byron ha subito un’altra brutta notizia.

Il veterinario aveva scoperto un tumore maligno sulla testa del suo cane e il cancro che si era diffuso in tutto il resto del corpo. Nonostante i tentativi di Byron di salvare la vita del suo cane con i farmaci, Geo non ce la fece più e morì pochi mesi dopo aver salvato il suo proprietario.

Byron dice di essere triste, ma grato a Geo, visto che ha avuto l’opportunità di vivere con lui nei suoi ultimi giorni e riconosce di avergli dato il dono più grande … la vita!

Amiamo i nostri animali domestici, sono la fonte d’amore più grande che abbiamo! 

Fonte:  SWNS TV  / giornalista