Questo cane ha salvato la sua famiglia da un incendio e la legge ha fatto qualcosa di orribile

Cosa ne sarebbe di noi senza i cani? Senza quegli esseri fedeli e fedeli al 100% che fanno tutto incondizionatamente per i loro proprietari, questa famiglia sarà sicuramente grata al loro pitbull per la loro azione eroica.

Nella contea di Prince George, casa di una famiglia in fiamme, il suo pit bull non ha mai abbandonato, abbaiava come mai di chiedere aiuto e si fermò accanto al suo amante in ogni momento, proteggendola a tutti i costi perché questo è stato svenuto a causa del fumo inalato.

Grazie al latrato, un vicino ha chiamato le autorità, ma il cane non si è mosso finché i vigili del fuoco e l’ambulanza non sono arrivati, ma è stato molto difficile convincerlo a separarsi dai suoi proprietari perché sembrava molto angosciato dalla situazione.

Sfortunatamente nella contea, i pitbull sono proibiti perché sono trattati dalle autorità come una “razza estremamente pericolosa”

A causa di questo, questo e di altri stati americani, tra cui alcune città canadesi, ha attuato una legge che va contro le razze considerate potenzialmente pericolosi, anche se il cane è di quella razza, non è coraggioso o aggressivo, la i proprietari di questi di solito subiscono multe esagerate o nel peggiore dei casi, il cane viene solitamente sacrificato.

I vigili del fuoco riuscirono a salvare i tre cani che la famiglia aveva, tra cui il pitbull, oltre a una tartaruga.

Nonostante il salvataggio corpo ha sostenuto che questo non era un cane aggressivo e che in ogni momento protetto la sua famiglia umana il contrario di quello che gli altri hanno fatto che solo si nascosero per sopravvivere incendi, le autorità non era abbastanza questo argomento.

La Federazione Cane del Maryland, ha speso anni a lottare per questa legge assurda è eliminato, ma finora non è riuscita , è patetico che i cani sono così considerati quando il loro comportamento dipende interamente di trattamento e di educazione che si riceve. Inoltre, è estremamente ingiusto che possedere uno di questi cani sia un reato.

Sfortunatamente le autorità non hanno dato alla famiglia la possibilità di pagare una multa per avere un pitbull come animale domestico, ora il cucciolo si trova in un centro per animali di stato e le sue possibilità di essere vivo e di tornare alla sua famiglia umana è un 50%.

Tuttavia, la famiglia non getta la spugna e stanno facendo del loro meglio perché la famiglia che vive fuori dalla contea lo adotta, perché è il minimo che possono fare per questo può proteggere e salvare l’intera famiglia da essere bruciati o soffocato nel fuoco .

I cani non dovrebbero essere classificati o condannati perché sono di una tale o di una tale razza . Come possiamo lavorare per un mondo con l’uguaglianza quando persino classifichiamo e discriminiamo certe razze di cani?

Speriamo che questa famiglia vincerà la causa perché hanno persino portato la situazione in tribunale. Spero che possano ottenere il loro pitbull adottato da una famiglia che vive fuori dalla contea, come è possibile sacrificare un animale che ha salvato un’intera famiglia dalla morte?

Non c’è dubbio che abbiamo molto da imparare dagli animali, mentre loro danno la vita per noi, siamo in grado di prendere le loro vite solo per il gusto di farlo.

Cosa ne pensi? Pensi che questo peloso meriti di essere sacrificato per la sua razza anche quando ha salvato la sua famiglia umana?

Aiutaci a diffondere questa notizia in modo che le autorità della contea non raggiungano la loro missione, questo eroe a quattro zampe merita di vivere.

Fonte consultata: Pet Notes