DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Giugno 13, 2020

Redazione DonnaWeb

Questi gemelli siamesi sono nati con la testa unita, ma dopo 55 ore e tre interventi, ecco come sono oggi

È assolutamente incredibile e raro vedere di persona una coppia di gemelli siamesi.

Ma se per noi è qualcosa di unico, per loro e sicuramente il contrario.

I gemelli in queste condizioni sono costretti a condividere parti del corpo e di conseguenza della loro vita insieme, che potrebbe essere frustrante a lungo andare.

Pubblicità

Ma nel caso dei gemelli Turchi Yigit e Derman, questa sofferenza è durata abbastanza poco.

Oggi hanno 2 anni e ora sono due individui separati dopo una lunga operazione che ha diviso le due teste.

Notizie scioccanti

Per i genitori, è stato frustrante sapere che i figli sarebbero nati in queste condizioni, ma subito dopo il parto, i medici insieme ai genitori stavano pianificando l'intervento che li avrebbe separati definitivamente, ciò avrebbe comportato alcuni rischi, ma volevano comunque provare.

Tuttavia, l'operazione non poteva essere eseguita nel paese di origine della famiglia, ma dovevano momentaneamente trasferirsi in Inghilterra ed eseguire le operazioni vitali negli ospedali di Londra, scrive il Daily Mail.

Una piccola curiosità, assistere alla nascita dei gemelli siamesi e qualcosa di estremamente raro.

Difatti, solo 1 su 2,5 milioni di nascite porta a gemelli siamesi, ma la maggior parte dei bambini sopravvive non più di un giorno.

Facebook / DALAMAN GÜNCEL

I medici hanno consigliato ai genitori di abortire, specie quando si scoprì che sarebbero stati gemelli siamesi, ma per la coppia l'aborto non era un'opzione.

Al contrario, i genitori volevano dare ai figli una possibilità di vivere.

Il miracolo dopo l'intervento

Di recente, la famiglia è tornata in Turchia dopo aver trascorso del tempo in Inghilterra ed erano i genitori felici che hanno comunicato alla stampa il tempo trascorso in ospedale e le operazioni riuscite.

- I nostri bambini non hanno problemi di salute. Non ci sono problemi neanche quando si tratta di mangiare o bere. Ora possono ricominciare da capo, sono quasi rinati. Dobbiamo ricominciare tutto da capo ”, afferma padre Omer Evrensel sul post di twitter.

Anche la mamma Fatma era felicissima.

- Non potrei mai lasciarli nemmeno per un secondo, sono così felice che la loro sofferenza sia finita.

Dopo un totale di 55 ore e tre interventi chirurgici, i fratellini Yigit e Derman sono ora completamente separati e possono vivere in totale indipendenza l'uno dall'altro.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram