DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Ottobre 3, 2018

Redazione DonnaWeb

Questa terribile storia ci fa capire che i mostri vivono spesso sotto il nostro stesso tetto

Crediamo sempre che le persone cattive che potrebbero danneggiarci, sono estranee a noi, che sono fuori dalla nostra casa e che non hanno alcun legame con noi, tuttavia sfortunatamente spesso ci sbagliamo perché le persone cattive non solo si trovano nei vicoli bui e senza uscite, gli aggressori e i criminali possono essere presenti ovunque, anche nella nostra stessa casa e nella nostra famiglia.

Proprio per questo motivo una madre ha deciso di condividere la sua amara esperienza, speriamo che ciò che ha vissuto ti aiuterà ad essere più cauto e diffidente:

"Mi chiamo Susan e vivo a Denver. Ho una bellissima figlia di 16 anni. Le cose non hanno funzionato con il padre di mia figlia e dopo alcuni anni ho deciso di darmi una possibilità con un uomo che ho incontrato prima di lui,  più di 20 anni, io  avevo due figlie. E' stato perfetto per un paio d'anni. Sembrava l'uomo ideale, molto attaccato alla famiglia, con buone amicizie, laborioso, intelligente, pieno di valori, e come se non bastasse, molto romantico, pensavo davvero di aver trovato l'altra metà.

Pubblicità

Siamo usciti un paio d'anni e poi ci siamo sposati. Un anno dopo aver vissuto insieme, la polizia mi ha informato che quest'uomo aveva abusato di mia figlia, come avrebbe potuto essere così crudele!? Non ci potevo credere ma dal primo secondo ho supportato mia figlia e ho deciso di crederci anche quando ha detto che era totalmente falso. Ho divorziato da lui e in realtà i test del DNA mi hanno mostrato che l'aveva fatto.

Ha ricevuto ciò che meritava; una condanna a 10 anni anche se per me è minima rispetto al danno irreparabile che ha fatto a mia figlia. Mi è sembrato strano apprendere che la corte non aveva informato la sua ex compagna, madre delle sue figlie, di quello che era successo, così non rimasi in silenzio e andai da lei in  modo che lei fosse a conoscenza di tutto.

Come genitori dobbiamo essere diffidenti al 100% Alcuni mostri si travestono da angeli, sembrano normali e in quel momento commettiamo il grosso errore di mettere da parte la sicurezza e l'integrità dei nostri bambini e li poniamo nelle loro mani. Come madri single è bene non perdere di vista i nostri figli e il nostro partner, i pedofili sono purtroppo all'ordine del giorno. Quando un bambino ti accusa di un abuso, fidati di lui e agisci immediatamente! Ricorda che ogni secondo conta.

Molte donne pensano che non accadrà mai a loro (spero con tutto il cuore di farlo), ma ricordate che 1 su 5 ragazze e 1 su ogni 20 bambini subisce abusi e, soprattutto, da persone che sono sotto il loro tetto.

Madri: è necessario avere occhi anche dietro la testa e non mettete nessuno sopra i nostri figli perché non c'è niente e nessuno più prezioso di loro ".

Non ignorare la storia di Susan, CONDIVIDILA con i tuoi amici in modo che serva da riflessione per tutti e quindi.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram