Questa donna prese la pillola abortiva ma miracolosamente la bimba riuscì a sopravvivere

Da sempre gravidanza e parto sono un vero mistero, quando una donna aspetta un bambino vive un’emozione unica, uno stato di grazia ma, a volte sfortunatamente, potrebbero presentarsi problemi.

Questa è la storia di Michelle Hui di Dublino, incinta di sei settimane ebbe un aborto, ricorda con gli occhi pieni di lacrime quel giorno, quando stava per recarsi al lavoro e si rese conto che stava iniziando a perdere molto sangue, telefonò al marito per dirgli che stava perdendo il bambino. Tornò a casa a piedi perchè il marito non poteva andare a prenderla. In ospedali i medici decisero di sottoporla a ben cinque ecografie prima di confermare che il bambino era stato perso. Fu un brutto trauma e una perdita tremenda per lei.

I medici le consigliarono di prendere la pillola abortiva per evitare presenza di tessuti che potessero causare infezioni.

Dopo un paio di giorni si recò in ospedale per il raschiamento, in quel momento i medici si resero conto di qualcosa di incredibile, Michelle era ancora incinta, venne fuori che era all’inizio incinta di due gemelli e per miracolo uno dei due era riuscito a sopravvivere sia all’aborto che alla pillola abortiva. Inutile descrivere lo stupore e nello stesso tempo la felicità dei genitori.



Questa bimba è veramente un miracolo, Megan nacque sana e ora ha 18 mesi, vive con i genitori e con due fratellini maggiori.