Quando qualcuno ci lascia, non ci lascia davvero, ecco alcuni segni che dimostrano che è ancora con noi.

Che ci crediate o meno, le persone che ci lasciano in qualche modo restano con noi, a volte sembra quasi di avvertire la presenza: sensazione, speranza o presenza?

Ci sono alcuni segni che possono farci interrogare sull’essere soli o meno, piccole sensazioni a cui darete più peso dopo aver letto questo articolo.

Uno dei tanti modi per capire se un nostro defunto ci è vicino è sentirne il profumo, l’olfatto è collegato all’area del cervello dedicata ai ricordi, ovvero, l’ippocampo, se sentiamo il profumo di un nostro caro, probabilmente è ancora qui con noi e ci protegge.



Sognare un parente defunto non succede mai per caso, è un modo per comunicare con le persone rimaste sulla terra, non dobbiamo aver paura e goderci il sogno.

Se abbiamo smarrito improvvisamente un oggetto, qualcosa a cui eravamo legate , dovremmo notare un oggetto in una posizione strana ed insolita, questo è un gesto dei cari defunti per usano per comunicare con noi.

Se abbiamo difficoltà di concentrazione e la nostra testa sembra sempre essere altrove, dobbiamo sapere che anche questa è una delle modalità con cui l’aldilà cerca di comunicare con noi. Un modo insolito ma efficace per ricordarci che ci sono sempre loro a proteggerci.

Fonte:  http://news.fidelityhouse.eu/notizie-curiose/qualcuno-e-ancora-vicino-a-te-ecco-i-segnali-per-avvertire-la-sua-presenza-200173.html/4?vers=03d7165d4e28f345bde28af368644b30