Quando la depressione è “nascosta”, ecco come riconoscerla e aiutare chi si sente solo in questa battaglia

La depressione spesso passa inosservata, non viene riconosciuta e nemmeno diagnosticata, una persona affetta da depressione nascosta che una persona che affronta i demoni interiori senza mostrarli chiaramente.

Si tratta di persone che potrebbero aver nascosto il proprio stato anche alle persone più cara, ma il problema può diventare ancora più grande quando si smette di capirsi a vicenda, perché si crede che le difficoltà debbano sempre essere ben visibili, come fossero una ferita di guerra.

In realtà molte restano nascoste , non svelate, a chi si prende poco tempo per vedere, cerchiamo di capire alcune abitudini di cui soffrono le persone depresse.

Possono far finta che vada tutto bene e sembrano sempre molto felici e ottimiste

Il pensiero comune che le persone depresse siano cupe e triste è sbagliata; chi convive con questo disturbo ha imparato ad alterare il suo stato d’animo apparente, riuscendo a sembrare una persone felice. Spesso le persone affette da depressione cercano di mostrare solo aspetti positivi e socievoli, a prescindere da cosa stanno passando dentro, perché non voglio deprimere le persone intorno.

Possono avere dei rimedi abituali

Esistono delle cure specifiche per la depressione, chi ne è affetto adotta anche altri rimedi, abitudini nello stile di vita a cui ricorrono per affrontare il quotidiano stato mentale. I rimedi possono comprendere la musica, un giro in auto, una passeggiata, qualsiasi cosa in grado di renderli meno agitati.

Possono avere seri problemi con l’abbandono

La depressione può rivelarsi un macigno non solo per le persone affette ma anche per chi è intorno.  A volte succedere che che si viene allontanati ed è difficile prendersela con gli altri, questo crea un forte senso di abbandono in chi è malato, non c’è di peggio che scoprire che  il lato oscuro è troppo per le persone che si amano.

 

Possono inventarsi grandi storie

Le persone che convivono con le varie forme di depressione sono in grandi di inventarsi grandi storie e scuse, questo può valere per dei tagli sulle braccia o il digiuno. In questo caso le persone vicine devono fare attenzione a queste evidenti manifestazioni di sofferenza e fare qualcosa.

Hanno comportamenti anomali legati a cibo e sonno



Chi vive con la depressione può mostrare piccoli segni che non sempre vengono colti: dormire troppo o troppo poco, mangiare troppo poco o moltissimo. Il sonno e l’alimentazione sono importanti per la salute e sono due elementi che la mente umana può controllare. La depressione crea una mancanza di controllo.

Diverso modo di concepire le sostanze

Una persona depressa sa come monitorare le sostanze che assume, sa che l’alcol è un sedativo, che lo zucchero e la caffeina sono eccitanti sull’umore, conoscono gli effetti dei farmaci, sanno cosa non devono mischiare, sanno tutto perché vivono l’alterazione mentale in modo diverso da altre persone.

Possono avere una concezione diversa della vita e della morte

Non tutte le persone depresse hanno istinti suicidi, tuttavia questa patologia comporta un processo mentale molto complesso sulla vita dell’individuo, ci si pongono più domande e si cercano ostinatamente le risposte.

Spesso sono alla ricerca di uno scopo

Tutti vogliono uno scopo nella vita, dare un senso e un valore, anche chi convive con la depressione nascosta cerca le stesse cose, cercando di mettere a tacere qualcosa dentro che vorrebbe sempre di più.  Queste persone cercano sempre di “rimediare” nella loro vita alle fragilità che hanno dentro, possono cambiare spesso direzione. Si affanno a cercare la felicità e qualcosa di più.

A volte lanciano sommesse richieste di aiuto

Anche una persona che sa come sopportare il peso dei propri pensieri ha bisogno di aiuto, a volte sottovalutiamo questa cosa. A volte non è certo che una persona vuole stare da sola con la sua depressione, al contrario, a volte si cercano un contatto, si cerca di aprirsi di più. Questi momenti sono molto importanti, costruiscono un ponte tra le persone hanno diversi livelli di stati d’animo ed emozioni, creano vicinanza e fiducia tra amici e partner.

Cercano amore e vogliono essere accettati come tutti

Le persone che combattono con i demoni interiori vogliono proteggere il loro cuore, vogliono difendere i loro sogni e le persone che hanno intorno. Insomma, chi ha sofferto di depressione e ha avuto cure o ha provato a farcela da solo, sa quanto sia facile sentirsi abbandonati.

La cosa importante è capire chi soffre di depressione, di qualsiasi tipo, ha bisogno di amore e vuole sentirsi accettato, ne abbiamo bisogno tutti. Non allontaniamoci da chi sta affrontando questa battaglia, amiamola anche quando è difficile farlo. Piangiamo quando ne abbiamo bisogno, tendiamo la mano, apriamo il nostro cuore, non teniamo nascosto questo male, non lasciamo che resti invisibile.

Fonte: http://www.huffingtonpost.it/lexi-herrick/11-abitudini-di-chi-soffre-di-depressione-nascosta_b_8675130.html?ref=fbpj