Pulisci il tagliere con due semplici ingredienti e fallo tornare come nuovo

Poche cose in cucina si consumano tanto quanto un tagliere. I taglieri di legno sono molto utili e belli in cucina, ma pulirli è sempre altrettanto laborioso.

Il normale detersivo per piatti, ovviamente, funziona se vuoi semplicemente sciacquare lo sporco rapidamente dopo aver usato il tagliere, ma una pulizia più profonda richiede qualcosa di più importante.

Fortunatamente, tuttavia, esiste anche un trucco ingegnoso che ti consente di pulire facilmente il tagliere dagli ingredienti già presenti nella tua cucina.

Come pulire al meglio un tagliere

Limone e sale

Ci sono molti trucchi con cui puoi rendere i taglieri in legno e in plastica come nuovi.

Tuttavia, il più semplice di questi è l’uso del limone e del sale.

Il limone e il sale faranno scomparire tutti i batteri dalla superficie del tagliere e la pulizia con questo metodo non richiederà più di 20 minuti.

Inizia lavando prima il tagliere come al solito, successivamente, cospargilo di sale e affetta il limone in due metà.

Elimina i batteri

Prendi metà del limone e strofinalo con il sale su tutta la superficie del tagliere. Se necessario, puoi anche cospargere ulteriore sale e spremere un po ‘più forte dal limone per assicurarti che il suo succo e il sale aderiscano alla superficie.

Dopo aver strofinato il tagliere con limone e sale, lasciarlo agire per circa 10-15 minuti mentre il succo di limone fa il suo lavoro sulla superficie del tagliere.

Infine, sciacquare il tutto con acqua.

Foto: Shutterstock