Pulire la cappa della cucina: ecco come fare

La cappa della cucina va pulita periodicamente per evitare intasamenti e malfunzionamenti, ecco diversi modi per pulire, leggete.

pulire cappa cucia

La cappa della cucina ispira e filtra tutti i vapori e gli odori durante la cottura dei cibi e ci aiuta ad eliminarli rapidamente, per questo motivo è importante curarla con attenzione  e tenerla sempre pulita adeguatamente, igienizzandola continuamente.

Di seguito vi spieghiamo come realizzare la pulizia della cappa aspirante e quali prodotti usare:

Cosa ci serve?

  • detersivo sgrassante
  • spugna
  • aceto e acqua calda
  • bicarbonato di sodio

Per prima cosa va detto che la cappa aspirante si usa sfruttando tutte le sue funzionalità, ovvero scegliendo la velocità di aspirazione giusta per il tipo di cottura e mettendola in funzione prima di cucinare. Dovrà poi restare accesa anche dopo aver smesso di usare i fornelli fino a quando l’aria non è stata completamente purificata.

La cappa per funzionare in modo corretta va sempre controllata, sostituendo le parti usurate e danneggiate, soprattutto i filtri.

Per pulire la cappa esternamente si deve usare un detersivo sgrassante in modo da impedire unto, incrostazioni e solidificazioni, ma per una pulizia più profonda dobbiamo staccare il coperchio della cappa svitando le viti che la fissano o i ganci che la tengono ferme.

Il coperchio va lasciato ammollo in acqua e aceto finché lo sporco si ammorbidisce, in questo modo sarà più facile rimuoverlo con una spugna, usando acqua e sgrassatore.

L’interno della cappa va pulito con un detersivo sgrassante da lasciar agire per alcuni minuti, poi, quando le incrostazioni saranno impregnate di detergente sarà più facile rimuoverle con una spugna.

Altri ingredienti per pulire la cappa: aceto diluito in acqua calda, bicarbonato di sodio diluito in acqua.

I filtri vanno sostituiti quando sono troppo usurati, quelli metallici possono essere lavati in lavastoviglie  o a mano, con detersivi sgrassanti, mentre quelli antigrasso o antiodore vanno sostituiti.

Un metodo più veloce per pulire la cappa è quello di far bollire una pentola con acqua e aceto e quando il vapore inizia a salire, metterla in funzione. L’aceto penetrerà a fondo nei filtri sciogliendo grasso e sporco, questo migliorerà di molto il mantenimento della cappa.