Proprietà e benefici del riso integrale: indispensabile nella dieta

Il riso integrale è un tipo di riso che subisce meno processi di lucidatura industriale e quindi conserva molte più sostanze nutritive rispetto al riso bianco. È presente in tutti i tipi di diete perché è un carboidrato nutriente, facile da preparare, produce molto, è gustoso e si combina con diversi piatti. Scopri di più su questo cibo e impara come farlo nel modo giusto per consumare più spesso.

Per capire perché il riso integrale è più benefico per la salute del bianco, è interessante sapere la differenza tra loro. Ogni chicco di riso è un seme fatto di sostanze nutritive che servono come riserva di cibo per la pianta embrionale in cui può trasformarsi se germina.

Il guscio marrone attorno all’integrale è uno strato protettivo di rinforzo per mantenere tutti i nutrienti protetti all’interno. Esso stesso è ricco di proteine, lipidi, vitamine, fibre e minerali.

Tuttavia, nel processo industriale, il riso passa attraverso fasi di lucidatura che rimuovono questa protezione, trasformandola in riso bianco. Di conseguenza, perde gran parte dei nutrienti e, una volta cotto, rilascia più amido, che è il principale costituente del centro del chicco ed è più esposto senza lo strato protettivo.

Ecco quali sono i suoi benefici:

1. Migliora il funzionamento dell’intestino

Tutto il cibo sano e ricco di fibre contribuisce al corretto funzionamento dell’intestino. Con il riso non è diverso. Le sue fibre insolubili agiscono trattenendo l’acqua nell’intestino. Di conseguenza, le feci aumentano di volume, allungano il colon e incoraggia l’evacuazione. Poiché le fibre del tipo insolubile prevenire malattie del colon.

2. Contribuire alla salute del cervello

La sua porzione di magnesio, essenziale per la sintesi della serotonina, fa bene al cervello. Questo neurotrasmettitore agisce sulla regolazione del sonno, dell’umore, dell’appetito e della temperatura corporea.


Il magnesio è anche importante nel processo di trasmissione degli impulsi nervosi e previene calcio aumentata bruscamente nei neuroni.

Le vitamine E, B1 e B3, presenti anche, sono tipi essenziali per il corretto funzionamento del sistema nervoso e per prevenire l’ossidazione delle cellule.

3. Protegge il sistema cardiovascolare

Ancora una volta il magnesio entra in azione. Aiuta a regolare la frequenza cardiaca, a rilassare i muscoli dei vasi sanguigni per una pressione più equilibrata e inibisce l’agglomerazione delle piastrine.

Le fibre di riso agiscono impedendo la formazione di placche di colesterolo “cattivo” sulle pareti delle arterie. Pertanto, anche a loro vantaggio le arterie impedendo il loro restringimento e indurimento, che si traduce in aterosclerosi.

4. Protegge contro il diabete di tipo 2

Le persone che sostituiscono il riso bianco per l’integrale riducono i livelli di glucosio nel sangue perché è un carboidrato a digestione lenta, che impedisce i picchi di zucchero che causano i sintomi del diabete .

5. Rafforza ossa e denti

La giunzione di magnesio con il calcio nel corpo è essenziale per il mantenimento di ossa e denti. Lavorano in formazione e calcificazione , che è grande per le persone di tutte le età, compresi gli anziani che iniziano a soffrire di osteoporosi.

Proprietà nutrizionali

La quantità di calorie non cambia molto dalla versione bianca all’integrale. Ciò che conta è la conservazione di micro e macronutrienti e fibre. In 100 grammi di riso integrale cotto, consumi:

  • Valore energetico: 124 kcal;
  • Proteine: 2,6 g;
  • Lipidi: 1 g;
  • Potassio: 75 mg;
  • Fibre:  2,7 g;
  • Calcio: 5 mg;
  • Magnesio: 59 mg.

Il riso integrale fa ingrassare o aiuta a perdere peso?

Anche se ha una quantità simile di calorie come il riso bianco, l’intero tipo ha molte più sostanze nutritive. Pertanto, è un grande alleato della perdita di peso. Che si tratti delle fibre, delle vitamine o dei numerosi minerali, oltre alla fornitura di energia in modo equilibrato per tutto il giorno. Aiuta a controllare l’appetito, previene i picchi di zucchero nel sangue, fa lavorare meglio l’intestino e mantiene il corpo più nutrito e pronto per l’attività fisica.